BATSUGUN

Batsugun (バツグン) © Toaplan.


Storia e Gameplay

Uno sparatutto a scorrimento verticale.


Dati Tecnici

BATSUGUN
Game IDTP-030
Processore Principale68000 (@ 16 Mhz)
Chip AudioYM2151 (@ 3.375 Mhz), OKI6295 (@ 24.242 Khz)
Orientamento dello schermoVerticale
Risoluzione video240 x 320 pixels
Frequenza aggiornamento video60.00 Hz
Colori Palette2048
Giocatori2
ControlloJoystick a 8 direzioni
Pulsanti2 = > [A] Sparo, [B] Bomba
Livelli5


Curiosità

  • Pubblicato nel Febbraio 1993.
  • BATSUGUN significa “Preminenza”, “Predominanza” o “Di gran lunga il migliore”.
  • BATSU signfica “Dominante”, “Straordinario” o “Eccellente”.
  • GUN è originariamente “Gruppo” o “Brigata”, ma significa anche “Livello comune”.
  • BATSU significa anche un segno X, quindi c'é una X sotto il logo di Batsugun.
  • Concesso in licenza alla Taito per la distribuzione mondiale e alla Unite Trading per la Corea.
  • Questo è l'ultimo sparatutto della Toaplan ed il suo primo gioco con finale. È esistita una versione speciale di Batsugun, originariamente concepita solo per l'AOU (una fiera di giochi arcade che si tiene ogni anno in Giappone) e non per la vendita. Dopo la bancarotta della Toaplan, la scheda ha cominciato ad apparire sul mercato dei giochi di seconda mano.
  • Dichiarato da molti il primo ”sparatutto maniacale”, Batsugun è stato progettato da impiegati che poi formarono e lavorarono alla Cave e continuano a lavorare su questo sottogenere. Batsugun vide un'evoluzione nell'uso di proiettili complessi, schemi di movimento dei nemici e potere di fuoco e barre di energia del giocatore.
  • Il trucco per fare punti nel quarto boss (distruggi i due cannoni laser giganti, lascia che i carri che compaiono dagli hangar riempiano le rampe, bombarda per 59.630 punti per carro) è stato una delle fonti di ispirazione per lo stile di gioco di ”Battle Garegga”.
  • Pony Canyon ha pubblicato l'album della colonna sonora in edizione limitata di questo gioco (Batsugun - PCCB-00151) il 18/03/1994.


Aggiornamenti

Nella versione speciale:

  • Colori differenti per tutti i livelli.
  • Alcuni sprites hanno colori differenti.
  • Le schermate di Titolo/Demo e quella di selezione della nave hanno colori diversi.
  • La fine del livello 4 è differente.
  • L'area di rilevamento delle collisioni è più stretta rispetto a quella del gioco originale.
  • Le bombe intelligenti sono più grandi e hanno un aspetto migliore. Fanno anche più danno.
  • Ottieni 8 crediti anzichè 4 per completare il gioco.

Per cui basicamente la “Special ver.” è una versione più facile.


Consigli e Trucchi

Funzioni Nascoste:

  • Se è attivato il 'dip switch dell'invulnerabilità', sarete invulnerabili ma potrete anche mettere in pausa il gioco con P2 Start e riavviare con P1 Start.


Staff

  • Produttore esecutivo: Yuko Tataka
  • Programmatori: Suki! Suki! Kohchan No-Make, Sigue Hayasato, Tsuneki Ikeda (Ikeda In Naeba), Yoshitatsu Sakai (the 3rd)
  • Design grafica: Yuko Tataka, Takeshi Kamamoto, Junya Inoue (Joker Jun)
  • Design personaggi di: Junya Inoue (Joker Jun).
  • Musiche composte da: Yoshitatsu Sakai (the 3rd).


Conversioni

Console:

  • Sega Saturn (1996, ”Batsugun [Model T-20605G]”): include sia la versione normale che la speciale.


Video

Batsugun
Gameplay di Batsugun (Parte 1).

PCB (Printed Circuit Board)


Artwork


Flyers


Screenshots


Tools personali
Toolbox












Usa questo logo per affiliazioni



Offrici un caffè!!