Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

breakout [2011/03/30 13:12]
ataru_75 [BREAKOUT]
breakout [2011/03/30 23:50] (versione attuale)
Linea 1: Linea 1:
 +===== BREAKOUT =====
 +<sup>Da DVG - Il Dizionario dei Videogiochi</sup>
  
 +\\ **Breakout** (c) 1976 [[Atari]].
 +
 +=====Storia=====
 +
 +//Breakout// è un [[videogioco]] [[arcade]], realizzato da [[Atari]] e pubblicato il 13 //Maggio// 1976.
 +
 +Uno dei primi [[coin-op]] della storia dei [[videogiochi]], "//Breakout//" costituisce con le sue numerosissime varianti uno dei prodotti più imitati di quest' industria. Il [[concept]] vede il giocatore al comando di una "racchetta" rappresentata da una barretta orizzontale sul fondo dello schermo, con cui tenere in campo una pallina che rimbalza liberamente. 
 +
 +Nella parte alta del [[monitor]] si trova una barriera composta di mattoni colorati, che scompaiono quando vengono toccati dalla palla, respingendola al tempo stesso con una maggiore accelerazione. Questo semplicissimo schema di gioco, ripreso in "[[Super Breakout]]" (in cui la barriera si avvicina progressivamente alla racchetta) e negli infiniti altri [[PROGRAMMA|programmi]] per [[MACCHINA|macchine]] domestiche e a [[gettone]] sino ad arrivare al più famoso "[[Arkanoid]]" permise al suo autore, l'allora adolescente [[JOBS, STEVE|Steve Jobs]], di guadagnare i soldi necessari per aprire nel garage di casa una nuova società, che venne battezzata [[APPLE COMPUTER|Apple]].
 +
 +//Breakout// in seguito è stato convertito per la maggior parte delle piattaforme domestiche, come [[Super Breakout]]. Il gioco, realizzato tramite porte logiche e senza l'uso di microprocessori, è stato fonte di ispirazione per un romanzo (//Pilgrim in the Microworld//, di //David Sudnow//) e dell'home [[computer]] [[Apple II]].
 +
 +=====Modalità di gioco=====
 +
 +In //Breakou//t lo scopo del giocatore è abbattere un muro di mattoni. Questo è posto nella parte superiore dello schermo, mentre in quella inferiore c'è solamente una piccola barra che può essere mossa a destra e sinistra: con questa bisogna colpire una palla che rimbalza, in modo che distrugga tutti i mattoni che compongono il muro. Se il giocatore non riesce a colpire la palla con la propria barra, questa esce dalla schermata e si perde una [[vita]].
 +
 +=====Realizzazione=====
 +
 +//Breakout// è stato ideato da [[bushnell nolan|Nolan Bushnell]] e [[bristow steve|Steve Bristow]] (rientrato in [[Atari]] dopo la sua permanenza nella controllata //Kee Games//). //Bushnell//, dopo il successo di [[Pong]] (1972), voleva realizzare un gioco simile ma utilizzabile da un solo giocatore. [[alcorn al|Al Alcorn]], messo a capo del progetto, cominciò lo sviluppo nel 1975 insieme a //Cyan Engineering//; nello stesso anno chiese a [[jobs steve|Steve Jobs]], all'epoca un dipendente [[Atari]], di migliorare il prototipo dell'[[hardware]]. //Alcorn// offrì a //Jobs// 750$ per il lavoro con la promessa di elargire un [[bonus]] di 100$ per ogni [[chip]] utilizzato in meno rispetto agli schemi originali.
 +
 +//Jobs// chiese al suo amico [[wozniak steve|Steve Wozniak]], all'epoca impiegato alla //Hewlett-Packard//, di aiutarlo con il compito, promettendogli metà del compenso a lavoro finito. //Wozniak// non aveva nessuno schema in mano e progettò il suo prototipo basandosi solo sulle informazioni fornite da //Jobs//. Per rispettare la scadenza di consegna del progetto, //Wozniak// fu costretto a lavorare gli ultimi quattro giorni ininterrottamente, senza neanche dormire. Il risultato fu una scheda composta da 50 integrati in meno rispetto a quelli del progetto originale: questo risultato fruttò a //Jobs// 5.000$. Tuttavia //Jobs// divise solamente la cifra iniziale con l'amico, non facendo menzione del [[bonus]] ricevuto.
 +
 +Il prototipo di //Wozniak// non venne comunque utilizzato per la produzione in serie: questi, nel suo processo di riduzione degli integrati, aveva eliminato anche molti dei [[chip]] TTL (//Wozniak// ne utilizzava solo 42), ottenendo un circuito troppo compatto e complesso da riprodurre. Gli ingegneri di [[Atari]] ripresero perciò in mano il progetto semplificandolo in proprio: il risultato fu una scheda con 100 integrati TTL ma più semplice da produrre, mantenendo comunque inalterato il gioco in sé.
 +
 +=====Versioni=====
 +
 +//Breakout// è stato convertito per diverse piattaforme domestiche, a partire dall'[[atari vcs 2600|Atari 2600]] e dall'[[Atari 5200]], oltre che nel sistema dedicato //Video Pinball//. Nel 1978 [[logg ed|Ed Logg]] programma [[Super Breakout]], versione piuttosto simile a quella originale ma realizzata su un sistema dotato di un microprocessore //MOS 6502//.
 +
 +=====Screenshots=====
 +
 +{{altre:ancora:breakout-01.jpg|}}

Tools personali
Toolbox

1° GHOSTS 'N GOBLINS

2° DOUBLE DRAGON

3° SHINOBI

4° WONDER BOY

5° PAC-MAN

6° GOLDEN AXE

7° ALTERED BEAST

8° DRAGON NINJA

9° POPEYE

10° R-TYPE



Usa questo logo per affiliazioni


Sostieni il DVG. Contattaci!!