Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

c64_turbo_outrun [2012/07/27 15:10]
ataru_75
c64_turbo_outrun [2012/10/22 17:03] (versione attuale)
ataru_75 [Storia e Gameplay]
Linea 9: Linea 9:
  
 **Turbo Outrun** è un [[guida, giochi di|gioco di guida]] prodotto dalla [[Us Gold]] su licenza [[Sega]] e sviluppato dalla [[Probe Software]] nel 1989 per [[Commodore 64]]. **Turbo Outrun** è un [[guida, giochi di|gioco di guida]] prodotto dalla [[Us Gold]] su licenza [[Sega]] e sviluppato dalla [[Probe Software]] nel 1989 per [[Commodore 64]].
- 
-Se avessi una //Ferrari// non farei che scorazzare per le strade a tutta velocità con una bella ragazza al mio fianco. Non vi sarebbe limite di velocità degno della mia macchina, e non subirei mai un sorpasso. Però dovrei anche far benzina, e questa sinceramente non è una prospettiva allettante, perchè già immagino i consumi di un cavallino rampante. Da qui la mia scelta di lasciar perdere il mondo "reale" dei motori, a vantaggio della emulazione corsistica del classico. Mi riferisco ovviamente a una pietra miliare nella storia dell'intrattenimento  per [[Commodore 64]], una [[conversione]] eccezionale di un poderoso [[arcade]]. Mi riferisco ovviamente al //Turbo Outrun// di //Steve Crow, Mark Kelly// e //Jeroen Tell// (//Maniacs of Noise//), un trittico d'eccezione per una [[conversione]] entrata ormai nella leggenda dei [[guida, giochi di|racing games]], e non solo per l'8-[[bit]] della [[Commodore]]. //Turbo Outrun// è un gioco incredibile prima ancora di una [[conversione]] stupefacente: sia chiaro che tutto il feeling del [[coin-op]] è riproposto in maniera fotografica, e che tutta la grafica subisce un restyling atto a adeguare l'irraggiungibile tecnica dell'[[arcade]] ai miseri otto [[bit]] del [[C64]]. Il risultato finale è negli screenshots sottostanti. 
- 
-Immagini che non possono comunque esplicare la velocità estrema con cui ogni elemento a video si muove, producendo una sensazione di immane divertimento e decisa frenesia. //Turbo Outrun// è [[arcade]] puro, divertimento immediato, velocità a prescindere: tutte cose passate di moda ma che a noi fanno impazzire. Ecco spiegata una giocabilità che appaga anche oggi, ed è divertente constatare che la [[conversione]] [[C64]] di //Turbo Outrun// sia alla luce dei fatti la migliore mai prodotta (anche migliore di quella [[Megadrive]]). E per quanto graficamente l'edizione del 16-[[bit]] [[Sega]] sia migliore, ma non di molto dopotutto, sul [[C64]] si avverte un divertimento che sul [[Megadrive]] risulta a tratti latitante. Praticamente //Turbo Outrun// per [[C64]] è ciò che avrebbe dovuto essere il primo [[c64_Outrun|Outrun]] (convertito dalla [[US Gold]] in maniera pessima) ma che per evidenti ragioni non è mai stato. Non a caso, rigiocandolo in questi giorni, ho vissuto le medesime sensazioni provate con l'[[arcade]] del primo [[Out Run|Outrun]], e principalmente nei percorsi strutturati ed evocativi: nonostante non vi siano troppe macchine in simultanea a video, la massiccia velocità con cui si affrontano alcune curve preme in maniera decisiva sul divertimento finale. In tal senso la mancanza di un [[volante]] analogico apposito si fa sentire, ma è una lacuna trascurabile tenendo conto che il [[C64]] non li supportava. 
- 
-Il disegno grafico attuato da //Steve Crow// rasenta il maniacale. E non è retorica bensì naturale constatazione. I sedici colori a disposizione del [[C64]] sono sfruttati con immensa dovizia, con grandissima cura nei dettagli di bordo pista e in particolar modo negli accostamenti, che sembrano non provenire dalla [[CPU]] del [[c64|64]]. Rammento di essermi quasi commosso nel vedere la turbina esplodere, producendo la spinta in velocità della //Ferrari//; autentica sensazione da tamarri dell'autostrada che rendeva noi pionieri del gioco domestico autentici schiavi mediatici. E se graficamente non avremmo potuto pretendere di più, sul fronte giocabilità si era su paragonabili livelli di eccellenza: per quanto a tratti molto difficile, il gioco risultava dannatamente gratificante da "esplorare", grazia a una struttura a percorsi che aveva reso celebre il precursore. E come per il primo [[Out Run|Outrun]] tagliare il traguardo all'ultimo secondo procurava autentico delirio o cupa disperazione nel caso in cui, a un secondo dalla fine, si restava impalati davanti allo striscione di arrivo. Menzione ultima per il [[sonoro]], decisamente ispirato lungo tutto i percorsi: le musiche realizzate dai //Maniacs of Noise//, malgrado le limitazioni del [[chip]] audio del [[Commodore 64]], sono tutt'ora da esempio per chiunque avesse un minimo talento musicale da esternare su qualche workstation di nuova concezione. 
  
 =====Scheda Tecnica===== =====Scheda Tecnica=====

Tools personali
Toolbox

1° GHOSTS 'N GOBLINS

2° DOUBLE DRAGON

3° SHINOBI

4° WONDER BOY

5° PAC-MAN

6° GOLDEN AXE

7° ALTERED BEAST

8° DRAGON NINJA

9° POPEYE

10° R-TYPE



Usa questo logo per affiliazioni


Sostieni il DVG. Contattaci!!