CLIFF HANGER (LUPIN III)

Da DVG - Il Dizionario dei Videogiochi


Cliff Hanger © 1983 Stern Electronics.

Storia e gameplay

Cliff Hanger è un coin-op rilasciato dalla Stern nel 1983. Laser game che prende il nome dalla serie animata trasmessa in America del mitico Lupin III.

La particolarità di questo laser game è quella di interagire con due tasti differenti, a seconda che si usino gli arti inferiori o quelli superiori, oltre alla solita leva direzionale. Riuscirà, il nostro Arsenio Lupin (o Cliff Hanger), a liberare l' amata Clarissa dalle grinfie dello spietato conte Draco, che vuole sposarla senza il suo consenso?

Dati tecnici

CLIFF HANGER
Processore Principale Z80
Chip Audio Custom, Circuiti Discreti
Colori palette 16
Giocatori 2
Pulsanti 2
Produttore Stern
Anno 1983
Genere Laser game
N. max di giocatori 2 (alternati)
N. di livelli 8
Difficoltà alta

Curiosità

  • Cliff Hanger usava le animazioni della serie manga giapponese Lupin III. La maggior parte delle sequenze animate sono state tratte da 'Lupin III - Il Castello di Cagliostro' di Hayao Miyazaki, e un paio di scene, tra cui l'inseguimento con l'elicottero e la scena successiva da 'Lupin III - Il Mistero di Mamo'.
  • Questo è stato il primo gioco a laser disc della Stern.
  • Sono stati prodotti solo 500 cabinati. Molti dei cabinati non usati verranno impiegati nel secondo e ultimo laser game della Stern, ovvero GOAL TO GO.
  • Un cabinato di Cliff Hanger è stato esposto alla fiera dei classici arcade 'California Extreme' a San Jose, California.

Video

Cliff Hanger
Gameplay di Cliff Hanger.

Cabinets

Flyers

Screenshots


Tools personali
Toolbox

1° GHOSTS 'N GOBLINS

2° DOUBLE DRAGON

3° SHINOBI

4° WONDER BOY

5° PAC-MAN

6° GOLDEN AXE

7° ALTERED BEAST

8° DRAGON NINJA

9° POPEYE

10° R-TYPE



Usa questo logo per affiliazioni


Sostieni il DVG. Contattaci!!