COMMODORE 8032

Da DVG - Il Dizionario dei Videogiochi


I computer della serie “8000” della Commodore si distinguono per la loro ineguagliata originalità formale: il design che caratterizza questi modelli è talmente particolare da renderli inconfondibili.

La base e il guscio che racchiude il monitor del Commodore 8032 sono plasmati secondo le scelte stilistiche operate dai designer: si può facilmente verificare che all'interno sono per lo più vuoti, fatto che ne testimonia l'assoluta indipendenza dall'hardware che contengono. Il Commodore 8032 deriva formalmente dai modelli ”PET”, levigato e arrotondato fino a renderlo praticamente privo di angoli.

La tastiera, che apparentemente costituisce un unico blocco con la base, è in realtà separabile: un cavo a spirale provvede a mantenere la connessione con l'unità centrale. Il monitor del Commodore 8032, che conserva l'impronta della forma trapezoidale del PET, può ruotare attorno alla base cilindrica per essere orientato secondo le esigenze dell'utente.

Nei primi anni '80 la Commodore deteneva l'80% del mercato informatico in Europa. La serie “8000”, di cui fa parte il Commodore 8032, ebbe un notevole successo nell'area “educational” del mercato americano: la Commodore, infatti, regalava un computer ad ogni scuola che ne avesse acquistati almeno due. Benchè gli insegnanti preferissero i più costosi Apple e Tandy Radio Shack la scelta finì inevitabilmente sui computer di Jack Tramiel.

Scheda

  • Anno: 1981
  • Produttore: Commodore
  • Modello: 8032
  • ROM: 18
  • Processore: MOS 6502
  • RAM: 32
  • Testo: 80×25
  • Grafica: No Graphic
  • Audio: Beep
  • Unità nastro: External
  • Disco: External
  • S.O.: BASIC

Immagini


Tools personali
Toolbox

1° GHOSTS 'N GOBLINS

2° DOUBLE DRAGON

3° SHINOBI

4° WONDER BOY

5° PAC-MAN

6° GOLDEN AXE

7° ALTERED BEAST

8° DRAGON NINJA

9° POPEYE

10° R-TYPE



Usa questo logo per affiliazioni


Sostieni il DVG. Contattaci!!