Questa è una vecchia versione del documento!


DATA DISK

I videogiochi sono costituiti, come tutti i programmi, da una parte di codice che interpreta una seconda parte composta di dati numerici che definiscono l’aspetto dei vari elementi (grafica dei personaggi e dei fondali, colonna sonora, ecc.).

Registrando i dati in questione su un dischetto separato da quello su cui si trova il codice, è possibile produrre dischetti addizionali che aggiungono nuovi livelli e caratteristiche al gioco originale. Queste espansioni vengono chiamate in italiano come in inglese “data disk” (trad. “dischetti di dati”), i primi sono apparsi per la prima volta con scenari aggiuntivi per “Flight Simulator II” della Sublogic, dove permettevano al giocatore di sorvolare aree sempre più ampie e dettagliate.

Ovviamente i data disk venivano usati prima dell’avvento di altri supporti per la registrazione di dati (quindi antecedenti al 1994), ma il procedimento non è cambiato e la procedura per il CD, DVD e altri formati è la stessa, e vengono definite semplicemente “espansioni” aggiuntive al programma principale.

Curiosità:

Ai tempi del data disk venivano prodotti gli “speech pack”, espansioni delle espansioni che permettevano di ascoltare tutti i dialoghi di alcuni giochi grazie alla sintesi vocale. Attualmente vengono prodotte espansioni per la maggior parte dei giochi di successo.


Tools personali
Toolbox

1° GHOSTS 'N GOBLINS

2° DOUBLE DRAGON

3° SHINOBI

4° WONDER BOY

5° PAC-MAN

6° GOLDEN AXE

7° ALTERED BEAST

8° DRAGON NINJA

9° POPEYE

10° R-TYPE



Usa questo logo per affiliazioni


Sostieni il DVG. Contattaci!!