DOUBLE DRAGON

Da DVG - Il Dizionario dei Videogiochi


Double Dragon (ダブルドラゴン) © 1987 Technos.




Storia

Double Dragon (Sou-Setsu-Ryu in lingua giapponese) è un videogioco di tipo picchiaduro a scorrimento sviluppato nel 1987 dalla Technos Japan Corporation e pubblicato dalla Taito in Europa e Nord America. Si può considerare il primo videogioco di grandissimo successo del suo genere, fonte d'ispirazione di moltissimi giochi del genere prodotti successivamente. Vanta un altissimo numero di porting e di sequel, nonché basati su questo gioco sono usciti anche un fumetto, una serie TV animata ed un film. È da considerare come il successore di un precedente gioco della Technos Japan Corporation, tale Nekketsu Kouha Kunio Kun (Renegade nel porting occidentale) che ha avuto anch'esso numerosi sequel.

I maestri di arti marziali Billy e Jimmy Lee (due fratelli per chi non l'avesse capito ^_^) devono sconfiggere la banda di strada conosciuta come 'Black Shadow Gang' (Black Warriors nella versione giapponese) per salvare la ragazza rapita di Billy, Marian. Stanno per stagliarsi all' orizzonte, fra i fratelli e la loro ragazza, quattro enormi, colorati e vari livelli, ciascuno popolato da un'ampia varietà di oggetti. Molti dei nemici del gioco utilizzano armi (coltelli, mazze da baseball etc.) e Billy o Jimmy dovranno riuscire a rubarle dalle loro mani, per usarle contro i nemici stessi.

Cinque anni dopo una guerra nucleare, una squallida New York è controllata da organizzazioni criminali, su tutte i temibilissimi Black Warriors capeggiati da Willy Mackey. I protagonisti sono i fratelli Billy e Jimmy Lee (il primo vestito di blu, il secondo di rosso), grandi esperti dell'arte marziale Sou-Setsu-Ryu (tecnica puramente inventata), che vedono rapita l'amica Marian dai Black Warriors come oggetto di riscatto per ottenere i segreti della loro disciplina. I due fratelli iniziano la loro avventura a mani nude nell'intento di sgominare i banditi e liberare Marian.

Nei seguiti del gioco non mancano i colpi di scena a livello di storyline: in Double Dragon II - The Revenge Marian viene uccisa da Willy Mackey, mentre Double Dragon 3 - The Rosetta Stone presenta uno scenario internazionale dove fa la sua apparizione anche Sonny Lee, fratello di Billy e Jimmy in abito giallo.

Double Dragon ha avuto un successo enorme dovuto alle molte innovazioni nel gameplay apportate al genere (vedi sez. Curiosità per dettagli), ma dimostra il vero lampo di genio ispirato, alla fine del gioco. Se entrambi i giocatori ancora sono vivi dopo che il boss finale viene sconfitto, dovranno combattersi. Il vincitore di questa lotta vincerà l'amore di Marian.


Gameplay

Double Dragon presenta il classico scorrimento multidirezionale che lo ha reso celebre. Con i tasti direzionali del Joystick ci si muove per lo schermo, mentre con i 3 tasti si può sferrare pugni, calci e saltare. Il protagonista ha una barra di energia composta da 5 quadrati che man mano cala ogni volta che si subiscono colpi, fino all'uccisione; generalmente (varia in base all'impostazione del chip) il giocatore ha a disposizione 3 vite. Il giocatore parte a mani nude, ed ha la possibilità di effettuare combo di pugni (5 colpi l' ultimo dei quali è un montante), combo di calci (2 colpi, l'ultimo è una spazzata), prese per i capelli con conseguenti ginocchiate sul volto o proiezioni a terra, calci volanti, testate, gomitate o calci rotanti all'indietro; se si viene afferrati per i capelli è possibile liberarsi della presa premendo il tasto del salto. Lungo il percorso si possono trovare differenti armi, alcune da mischia (mazze da Baseball, fruste), altre da lancio (dinamite, pugnali, bidoni per l'olio, pacchi e massi di roccia). Se si cade in uno dei buchi che si possono trovare lungo il percorso si perde direttamente la vita; in alcuni punti (ad esempio il ponte interrotto presente nel livello 3) si è costretti ad evitare questi buchi dovendoli saltare, e ciò diviene problematico per i cabinati arcade che presentavano solamente i due tasti di pugno e calcio (si riusciva ad effettuare il calcio volante premendoli contemporaneamente). Convenzione da parte dei giocatori di Double Dragon era quella di avanzare lentamente per far uscire uno ad uno i nemici e sconfiggerli in duelli, evitando quindi di farsi circondare; altra convenzione era quella di affrontare i nemici più deboli cercando di arrivare alla presa ai capelli o di scaraventarli nei buchi, mentre contro gli avversari più forti (i giganti Bolo e Abobo, l'esperto di arti marziali Jeff, il boss finale Willy) spesso si ricorreva alla gomitata come colpo base. Se al termine del gioco con la modalità a due giocatori Billy e Jimmy sono entrambi vivi si dovranno scontrare tra di loro per avere Marian. Notare che è presente un boss al termine di ogni livello, e che se lo si sconfigge eventuali nemici ancora presenti nello schermo in quel momento scapperanno via.


Controlli

Joystick a 8 direzioniCalcio (A)Pugno (B)Salto (C)


  • Joystick: utilizzare il joystick del giocatore 1 per controllare Billy Lee, oppure utilizzare il joystick del giocatore 2 per controllare Jimmy Lee. Muovere il joystick nelle direzioni in cui si desidera mandare il giocatore. Quando il giocatore si trova in piedi vicino a una scala o una grata, è possibile utilizzare il joystick per salire verso l'alto o scendere verso il basso di queste superfici.
  • Calcio (A): Premere il pulsante di calcio (A) per attaccare i nemici con il piede.
  • Salta (C): Premere il pulsante di salto (C) per compiere un balzo in aria. Premere il pulsante di salto tenendo premuto il joystick verso sinistra o verso destra per saltare in una delle due direzioni. Il pulsante di salto è anche usato per sfuggire quando un nemico ti afferra alle spalle.
  • Pugno (B): Premere il pulsante di pugno (C) per attaccare i nemici con i pugni.
  • Giocatore 1/2: Premere uno dei due tasti, per iniziare una partita a uno o due giocatori.


Gli Eroi

ImmagineNomeDescrizione
BILLY LEE Ha studiato il Kenpou cinese fino all'età di 12 anni con il padre
e ha imparato diversi tipi di arti marziali per altri 8 anni, all'età di
20 ha preso la qualifica di master e si è ritirato con il suo vecchio
fratello al ”
Sou-Setsu-Ken Dojo” dove insegna come difendersi dalle
insidie della Black Shadow Gang.
JIMMY LEE Il fratello gemello più vecchio di Billy. Il suo obiettivo è quello di
annientare la Black Shadow Gang insieme al suo giovane fratello.
Non si sà bene se le sue intenzioni siano altre…
MARIAN La ragazza del biondo Billy è un'istruttrice del ”Sou-Setsu-Ken Dojo”.
E' stata rapita dalla Black Shadow Gang.


Le mosse

  • Questo è un elenco di tutte le mosse che i fratelli sono in grado di eseguire contro il nemico. Da notare che il possesso di un arma può disabilitare, o sostituire, alcune di queste mosse.


ImmagineNomeDescrizione
PUGNO Pulsante: Pugno.
Punteggio: 50 punti, 300 per un atterramento.
Il pugno è la tecnica più elementare dei fratelli Lee. Per usare i pugni
quando si combatte, premere in successione il pusante del pugno,
questo si tradurrà in una serie di pugni, uno di seguito all'altro. Se
entrambi i pugni andranno a segno, l'avversario rimarrà stordito e un terzo
pugno scagliato in rapida successione sarà un' uppercut. L'atterraggio dei
nemici dopo un' uppercut andato a segno, farà guadagnare più punti.
CALCIO Pulsante: Calcio.
Punteggio: 100 punti, 300 per un atterramento.
I calci sono un altro punto fermo nello stile di combattimento dei fratelli
Lee. Quando si prende a calci un'avversario, si eseguirà per primo un
calcio all'addome. Se questo riesce a far piegare in avanti l'avversario, la
mossa successiva sarà un calcio circolare che getterà il nemico a terra,
facendo guadagnare punti importanti.
SALTO Pulsante: Salto.
Il salto non è una mossa offensiva, ma può impostare Billy o Jimmy
nell'esecuzione di un calcio a mezz'aria. Può essere utilizzato anche
come un tentativo di sfuggire ad un pericolo o per superare gli ostacoli. E'
possibile saltare verso l'alto, oppure saltare a sinistra o destra tenendo
premuto il joystick in una delle due direzioni. Se saltate in una particolare
direzione, assicuratevi che la base di atterraggio sia sicura.
CALCIO VOLANTE Pulsanti: Salto, quindi calcio o pugno.
Punteggio: 100 punti.
Quando saltate è possibile eseguire un calcio in aria che può colpire i
nemici gettandoli a terra. Per eseguire un calcio durante il salto è
necessario premere i pulsanti del calcio o del pugno, a seconda se si
vuole rispettivamente calciare a sinistra o a destra. E' possibile
indirizzare la mossa solo in un senso, se si salta verso l'alto. Se si salta
in avanti, in una direzione particolare, è possibile eseguire il calcio solo
con il tasto che corrisponde a quella direzione. Ad esempio, se si salta
verso destra, è possibile eseguire il calcio solo premendo il tasto del
pugno.
CALCIO ROTANTE Pulsanti: Salto e calcio insieme.
Punteggio: 200 punti.
Un calcio volante girato può davvero prendere i nemici di sorpresa.
Quando si esegue questo calcio rotante, si attaccano tutti i nemici che si
trovano dietro di voi. Quando atterrate, vi troverete nella direzione
opposta a quella di attacco. Se si eseguono due calci rotanti di seguito,
vi ritroverete nella direzione di attacco originale. Questa mossa è in grado
di atterrare con un solo colpo, più nemici contemporaneamente.
GOMITATA Pulsanti: Salto e pugno insieme.
Punteggio: 180 punti.
Premendo salto e pugno insieme, si eseguirà una gomitata in pieno volto,
a un qualsiasi nemico che si troverà alle vostre spalle. Ogni avversario
colpito, dopo questa mossa, cadrà a terra. Non infligge una grande
quantità di danni. I nemici sono particolarmente vulnerabili a questo tipo
di attacco, di solito viene utilizzato per sconfiggere un gran numero di
avversari, in totale sicurezza e senza rischi per il giocatore. Questo
accade perchè di solito i nemici non attaccano alle spalle!
TESTATA Comandi: Toccare il joystick a sinistra o a destra per due volte.
Punteggio: 200 punti.
Una testata viene eseguita toccando rapidamente due volte il joystick,
verso sinistra o verso destra. Questa mossa non ha una lungo raggio
d'azione, se si manca il bersaglio c'è il rischio di un rapido contrattacco
da parte del nemico, ma può comunque risulare utile se si è stati
circondati da avversari che si trovano molto vicini a voi. Purtroppo, è
abbastanza comune eseguire questa mossa per errore, soprattutto
quando il joystick è poco affidabile.
PRESA Comandi: Spingere in avanti il joystick quando l'avversario è proteso in
avanti.
Se un nemico è piegato dal dolore dopo aver ricevuto un colpo, è
possibile afferrarlo per i capelli, e tenerlo in quella posizione. Da qui sarà
possibile eseguire le ultime due mosse che sono descritte di seguito. Il
modo più semplice per rendere un nemico vulnerabile alla presa è con i
calci. Non si possono afferrare avversari che sono più grandi del
giocatore.
GINOCCHIATA Pulsanti: Premere il calcio dopo aver afferrato un nemico.
Punteggio: 50 punti.
Dopo aver afferrato un'avversario per i capelli, è possibile colpirlo in viso
con il ginocchio. C'è un limite di colpi che si possono eseguire con
questa mossa. Dopo tre colpi sferrati con il ginocchio, l'avversario
crollerà a terra, costringendovi a lasciare la presa.
LANCIO Pulsanti: Premere il pugno dopo aver afferrato un nemico.
Punteggio: 50 punti.
Dopo aver preso il vostro avversario per i capelli, è possibile lanciarlo da
dietro le spalle. In questo modo verrà scaraventato a terra, dopo un breve
volo. Per fare più danni agli avversari, è consigliabile mettere a segno
due colpi in viso con il ginocchio, prima di lanciarli. Mentre tenete per i
capelli un nemico, prestate molta attenzione agli attacchi alle spalle.


I Nemici

La Black Shadow Gang è composta da sei guerrieri distinti - più Willy, il boss finale del gioco - e ciascuno è differente dagli altri sia nell'apparenza fisica che nello stile di combattimento. Di conseguenza, il gameplay non è mai ripetitivo.


  • La Black Shadow Gang è composta dai seguenti combattenti:
ImmagineNomeDescrizione
WILLIAMS Un generico tipo da strada, il primo nemico che si affronta, un individuo in
canotta e dai capelli crespi. Può colpire con combo di pugni, effettuare
calci volanti, sferrare pugni allo stomaco e immobilizzare il giocatore alle
spalle. Non è molto forte ma sà maneggiare una buona varietà di armi, quali
le mazze da baseball, la dinamite ed i coltelli.
ROPER E' vestito con una salopette ed ha capelli corti. E' un pò più forte di Williams
e gradisce lanciare gli oggetti come i barili d'olio, le rocce e gli scatoloni
.
LINDA E' l'unica donna del gruppo dei nemici; veste con una tuta aderente fucsia (è
l'unico personaggio che non è soggetto allo swap dei colori) ed ha capelli
biondi e ricci. Può sferrare combo di pugni ed è l'unico nemico che può
utilizzare la frusta. È l' avversario più debole, in quanto con mezza combo di
colpi (tre pugni o un calcio) cade a terra, il che però impedisce al giocatore
di poterla afferrare per i capelli.
BOLO Un tipo calvo, alto e molto muscoloso. È forte e le sue mosse sono una
velocissima combo di pugni, può colpire anche con calci a martello e
prendere e lanciare i due fratelli con prese di proiezione. Inoltre può sollevare
oggetti pesanti e non è possibile afferrarlo in alcun modo.
ABOBO Il primo boss, con acconciatura mohawk ed occhiali che assomiglia in modo
impressionante a 'Mr. T', il personaggio famoso della serie Tv anni '80,
'A-Team'. È grosso come Bolo e usa il suo stesso set di mosse, più uno
schiaffone a due mani. Una versione verde di Abobo compare alla fine della
missione 3.
JEFF Il secondo boss. È una versione di Billy e Jimmy con volto differente e vestito
di verde e anch' egli un conoscitore della tecnica Sou-Setsu-Ryu (questa è
un'incongruenza: i Black Shadow rapiscono Marian per farsi insegnare la
tecnica, ma alcuni di loro la conoscono già!). È più veloce dei fratelli Lee, e
in più può effettuare il montante o la spazzata senza dover prima stordire
l'avversario.
WILLY Il boss finale del gioco e capo dei Black Shadow, munito sfortunatamente
per i protagonisti, di una mitragliatrice. Se se si viene colpiti dai suoi
proiettili si perde direttamente la vita; per il resto Willy può colpire a corto
raggio con il calcio della mitragliatrice e con calci a martello.


Dati Tecnici

  • Dietro al vetro anteriore del cabinato c'è una decorazione in cartone che circonda il video includendo le istruzioni per il gioco. La struttura del cartone è solitamente a due lati. C'è il logo della TAITO da un lato e dall'altro quello di Double Dragon. Il marquee e il pannello di controllo sono caratterizzati da un drago e delle immagini di Jimmy e Billy Lee. Il pannello di controllo include i loro nomi. La maggior parte dei cabinati utilizzano i tasti blu per il giocatore uno ed i tasti rossi per il giocatore due, ma un cabinato di media dimensione utilizza i tasti gialli per entrambi i giocatori ed usa un vetro più spesso con le protezioni di plastica bianca lungo i bordi esterni. Di lato si vede il nome TAITO nella parte superiore a modello di Y con delle linee rosse, bianche, grigie e nere. Il primo cabinato di Double Dragon ha avuto una combinazione differente di colore per il logo sul lato. La parte nera del logo laterale era arancione e la parte grigia era gialla. Il cabinato utilizza un cassetto chiudibile a chiave nella parte inferiore contenente il gruppo di alimentazione e la scheda del gioco.


DOUBLE DRAGON
Game IDTA-0021
Processore Principale HD6309 (3.579545 Mhz), HD63701 (1.193181 Mhz)
Processore Audio HD6309 (3.579545 Mhz)
Chip Audio YM2151 (3.579545 Mhz), (2x) MSM5205 (384 Khz)
Orientamento dello schermo Orizzontale
Risoluzione video 240 x 224 pixel
Frequenza aggiornamento video 57.44 Hz
Colori Palette 384
Giocatori 2
Controllo Joystick a 8 direzioni
Pulsanti 3
Livelli4

Armi

  • Si inizia il gioco senza armi, ma è possibile recuperarle da alcuni nemici che le avranno al seguito. Bisogna semplicemente colpirli e perderanno il possesso dell'arma. Per recuperarla posizionatevi in piedi sotto di esse e premete il pulsante del pugno, il personaggio si chinerà per raccoglierla. Attenzione che questa azione vi lascerà scoperti e sarete vulnerabili agli attacchi dei nemici. Siate consapevoli del fatto che questa azione di recupero dell'arma è attuabile anche dai nemici, quindi se ricevete colpi, perderete l'arma che potrà poi essere raccolta da un nemico e usata contro di voi. Da notare inoltre che non sarà possibile afferrare un avversario mentre siete in possesso di un'arma.


ImmagineNomeDescrizione
ARMI DA
MISCHIA
E' possibile recuperare una mazza o una frusta per usarle contro i tuoi avversari.Si
utilizzano premendo il pulsante del pugno. Ad ogni colpo andato a segno
guadagnerete 200 punti e getterete sempre il vostro avversario a terra. I nemici
diventeranno cauti quando siete in possesso di una di queste armi, saranno restii
ad avvicinarsi a voi e oscilleranno costantemente per mantenere le distanze.
ARMI DA
LANCIO
Alcuni nemici portano al seguito coltelli o candelotti di dinamite. Se si recupera
una di queste armi, premendo il pulsante del pugno, verranno lanciate. Il coltello
potrà essere scagliato attraverso lo schermo. Ogni nemico colpito frutterà 500
punti bonus. Il candelotto di dinamite verrà gettato a terra, vicino ai piedi del
giocatore. Una volta che il candelotto si poserà a terra, dopo pochi secondi (che
sia stato lanciato da voi, o che sia stato perso da un nemico), inizierà a
lampeggiare prima di esplodere. Chiunque si troverà nel raggio d'azione della
deflagrazione, compreso il giocatore, perderà una quantità significativa di energia.
Non si guadagna nessun punto quando i nemici vengono colpiti dalla dinamite.

ARMI
PESANTI
Durante il gioco, si possono incontrare barili, scatoloni e anche massi. Queste
armi pesanti possono essere prese e lanciate contro gli avversari, premendo il
tasto del pugno, provocando una buona quantità di danno. Gli scatoloni
rimbalzano semplicemente sul pavimento o sulle eventuali pareti vicine colpite,
barili e massi invece, una volta toccato il pavimento, continueranno a rotolare in
avanti, nella direzione in cui sono stati lanciati.


Missioni

  • Il gioco è composto da quattro missioni, e al termine di ognuna si affronterà un boss per poter proseguire. Vediamole nel dettaglio:


"MISSIONE 1: Strade di New York"


  • Tempo limite 70


Armi

  • Barile [x2] (presenti nella zona di Abobo)
  • Coltello (portato da un Roper)
  • Frusta (portata da Linda)
  • Mazza da baseball (portata da un Williams)


Nemici

  • WILLIAMS
    • carnagione chiara, canotta bianca, pantalone grigio (x3)
    • carnagione chiara, canotta bianca, pantalone grigio e Mazza da baseball (x1)
  • ROPER
    • carnagione chiara, completo nero (x1)
    • carnagione scura, completo grigio (x2)
    • carnagione scura, completo grigio con Coltello (x1)
  • LINDA
    • con Frusta (x1)
  • BOLO
    • carnagione chiara, pantalone grigio (x1)


Boss: ABOBO


  • carnagione scura, pantalone grigio


Descrizione della missione

L'avventura inizia con la storica uscita dal garage di casa Lee dopo che, con Willy presente sul posto, un suo scagnozzo (un Williams) rapisce Marian dopo averla tramortita con un pugno. Una volta assistito al rapimento di Marian avrà inizio il gioco e la prima Missione. Il primo nemico dello scenario tipicamente urbano che appare è un Williams, seguito subito dopo da un Roper. Dopo averli eliminati, avanzando, sarà possibile notare sui muri le taglie sulle teste di Abobo e Jeff. Sarete attaccati questa volta da un Williams accompagnato da un Roper. Più avanti un Williams scenderà dal muretto mentre dalla porta uscirà una Linda armata di Frusta. Eliminateli prima di proseguire per non far uscire allo scoperto altri nemici. Sulla parete è presente una scala, nel caso si voglia salire sopra, e una pubblicità di un maggiolino. Dal muro compreso tra la pubblicità e l'altra scala uscirà fuori Bolo, mentre da destra arriverà un Williams armato di Mazza da baseball. Se non riuscite a gestirli contemporaneamente, salite le scale e fatevi raggiungere nella zona superiore da Williams, dove troverete anche un cartellone che richiama il gioco Renegade. Dopo averlo eliminato, saltate giù dalla parte destra ed occupatevi di Bolo. Ora avanzate lentamente e sarete raggiunti da un Roper armato di Coltello. Evitate il suo attacco con l'arma, respingendola, poi occupatevi di lui. Non appena lo avrete eliminato, apparirà il boss Abobo. Se volete occuparvi di lui a mani nude, rimanete nella zona del muro. Più avanti invece sono presenti due Barili, però avanzando appariranno anche un Williams e un Roper ad attaccarvi. Ignorateli quanto potete ed eliminate Abobo.

Alla fine della missione otterrete un bonus di 3000 punti.


"MISSIONE 2: Zona industriale"


  • Tempo limite 70


Armi

  • Cassa [x2] (presenti nella zona iniziale e finale della Missione)
  • Dinamite (portata da un Williams e da un Roper)
  • Frusta (portata da Linda)
  • Mazza da baseball (portata da un Williams)


Nemici

  • WILLIAMS
    • carnagione chiara, canotta rosa, pantalone bianco (x2)
    • carnagione scura, canotta bianca, pantalone verde e Dinamite (x1)
    • carnagione scura, canotta bianca, pantalone verde e Mazza da baseball (x1)
  • ROPER
    • carnagione chiara, completo bianco (x2)
    • carnagione chiara, completo bianco e Dinamite (x1)
  • LINDA
    • disarmata (x1)
    • con Frusta (x2)


Boss: JEFF


  • carnagione chiara, completo verde


Descrizione della missione

Ad attendervi all'inizio della seconda Missione (vi troverete in un'industria abbandonata) ci sono un Williams ed un Roper entrambi armati di Dinamite, inoltre troverete a terra una Cassa. Potete eliminare i nemici normalmente, oppure potete fare in modo che rimangano vittime delle proprie armi, attirandoli nella zona dove le hanno lanciate, oppure potete farli cadere nella voragine sulla destra. Arrampicatevi sulla rete o saltate sul gradone per proseguire. Arriverà da dietro un Williams, mentre, continuando ad avanzare ne apparirà un' altro armato di Mazza da baseball. Se tornerete indietro, posizionandovi vicino al bordo del precipizio quando appaiono i nemici sulle travi, questi si butteranno da soli nell'apertura. Una volta che arrivate sulle travi e in seguito nella zona successiva, sappiate che non è possibile raggiungere la parte bassa dello schermo poichè si cadrà giù. Arriverete su una terrazza che presenta una scala per raggiungere la parte in alto, un nastro trasportatore e una Cassa. I vari nemici usciranno dall'ascensore al centro. La prima volta arriveranno un Williams, un Roper e Linda. È possibile eliminare i nemici lanciandoli sul nastro trasportatore e facendoli cadere nell'apertura sulla parete destra. La seconda volta usciranno due Linda; subito dopo si sentirà un rumore che preannuncia l'arrivo del boss. Eliminate velocemente i nemici superstiti e preparatevi ad affrontare Jeff, che sale con il montacarichi. Se non riuscite a gestire tutti contemporaneamente, salite le scale e fatevi raggiungere dal boss nella zona superiore.

Alla fine della missione otterrete un bonus di 5000 punti.


" MISSIONE 3: Dintorni della base"


  • Tempo limite 90 per la prima parte
  • Tempo limite 90 per la seconda parte


Armi

  • Barile (presente nella zona iniziale)
  • Coltello (portato da un Williams e da un Roper)
  • Dinamite (portata da un Roper)
  • Frusta (portata da Linda)
  • Masso [x2] (presenti nella zona montuosa)
  • Mazza da baseball (portata da un Williams)


Nemici

  • WILLIAMS
    • carnagione chiara, canotta bianca, pantalone porpora (x6)
    • carnagione chiara, canotta bianca, pantalone porpora e Coltello (x1)
    • carnagione chiara, canotta bianca, pantalone porpora e Mazza da baseball (x1)
  • ROPER
    • carnagione scura, completo grigio (x2)
    • carnagione chiara, completo porpora (x3)
    • carnagione chiara, completo porpora e Coltello (x1)
    • carnagione chiara, completo porpora e Dinamite (x1)
  • LINDA
    • con Frusta (x1)
  • BOLO
    • carnagione scura, pantalone grigio (x1)
    • carnagione chiara, pantalone porpora (x3)
  • JEFF
    • carnagione scura, completo verde acqua (x3)


Boss: ABOBO


  • carnagione verde, pantalone bianco


Descrizione della missione

Il livello inizia nel bosco sottostante la zona industriale, ed è in assoluto il livello più lungo dei quattro, tanto che presenta una sorta di boss di metà livello, una coppia di Bolo. La seconda metà dello scenario è in montagna ed il boss finale è un Abobo con pelle verde (probabilmente per richiamare l'Incredibile Hulk). Esiste un'altra versione del gioco dove il boss di fine livello non ha la pelle verde ma nera.

Una volta scesi, arriveranno subito un Williams armato di Mazza da baseball e un Roper. A sinistra del montacarichi è presente una voragine invisibile in cui è possibile lanciare i nemici per eliminarli istantaneamente. Avanzando troverete un Barile e sarete attaccati da due Roper, mentre dalla porta uscirà Linda. Più avanti sulla partete è possibile vedere le taglie sulle teste di Jeff e Willy, e intanto arriverà un Roper ad attaccarvi. Ora vi addentrerete in una foresta. Su un albero è appostato un Williams. È possibile colpirlo al volo mentre scende, farlo cadere sul tronco tagliato e poi sfruttare il dislivello per eliminarlo senza problemi. Il secondo Williams appostato invece è armato di Coltello. Più avanti, nella parte bassa è presente una fossa a cui bisogna fare attenzione, mentre da là arriverà un terzo Williams, anche lui armato di Coltello. Avanzando sarete attaccati da un Bolo. Per eliminarlo facilmente lo si può far cadere nella fossa, oppure nel fiume. Ora si arriverà ad un ponte interrotto. Per superare l'apertura bisognerà utilizzare il Salto, dopodichè fare subito attenzione al secondo Bolo presente sull'altra sponda del ponte. È possibile superare l'apertura anche facendosi lanciare da Bolo o addirittura dall'altro giocatore. Arrivati a riva comparirà anche un Roper e un Williams, entrambi armati di Coltello, più un altro Williams. Per eliminare velocemente i vari nemici si possono lanciare nel fiume o nell'altra fossa in basso. Usciti dalla foresta raggiungerete la zona montuosa. Qui non è possibile raggiungere la parte bassa dello schermo poichè si cadrà giù. Troverete due Massi e sarete attaccati da un Williams e un Roper. Non avanzate o appariranno anche due Bolo. Dopo aver eliminato tutti i nemici finirà la prima parte della terza Missione.


"Invadi la base nemica"


In basso vi attenderà un Jeff. Saltate per non cadere in maniera scomposta e poi affrontatelo. Sul ponte metallico non è possibile raggiungere la parte bassa dello schermo poichè si cadrà giù. Non avanzate mentre combattete, se no apparirà un altro Jeff. Dopo aver sconfitto il primo affrontate il secondo. All'altra estremità del ponte è presente anche un Roper armato di Dinamite. È possibile eliminare velocemente i nemici lanciandoli oltre l'estremità destra del ponte metallico. Scalate la parete rocciosa e in cima troverete sulla sinistra un Masso. Avanzando appariranno un Jeff e un Williams. Non proseguite oltre ed eliminateli. Ora dal grande portone uscirà il boss Abobo. Per sconfiggero senza problemi, salite sul gradone a sinistra, posizionatevi sul bordo destro e colpite Abobo con una Gomitata. Se fatto correttamente, il boss cadrà finendo sul gradone. Mentre questi è a terra, scendete e poi sfruttate la differenza di altezza per colpirlo dal basso senza correre rischi.

Alla fine della missione otterrete un bonus di 8000 punti.


"MISSIONE 4: Palazzo dei Black Warriors"


  • Tempo limite 90 per la missione
  • Tempo limite 30 per l'eventuale scontro tra i due giocatori


Armi

  • Coltello (portato da un Williams)
  • Dinamite (portata da un Williams)
  • Mazza da baseball (portata da un Williams)


Nemici

  • WILLIAMS
    • carnagione scura, canotta bianca, pantalone verde e Coltello (x1)
    • carnagione chiara, canotta gialla, pantalone blù e Dinamite (x1)
    • carnagione scura, canotta bianca, pantalone verde e Mazza da baseball (x1)
  • ROPER
    • carnagione chiara, completo blù (x2)
  • BOLO
    • carnagione chiara, pantalone blù (x1)
  • JEFF
    • carnagione chiara, completo verde chiaro (x3)
  • ABOBO
    • carnagione scura, pantalone nero (x2)


Boss: WILLY


  • carnagione chiara, armatura gialla e mitragliatore


Descrizione della missione

Arriviamo finalmente allo scontro finale con Willy. Lo scenario è un palazzo con elementi gotici e diverse trappole lungo il percorso. Willy viene affrontato assieme ad una miriade di suoi scagnozzi nel salone finale.

Entrati a palazzo bisognerà fare attenzione alle trappole. La prima consiste in mattoni che improvvisamente sporgono dal muro. Non è possibile scansarli posizionandosi più in basso poichè, sporgendosi, questi coprono l'intera area sino al fondo dello schermo. Avanzate lentamente e saltate subito appena vedete un mattone basso sporgere, mentre quelli della linea centrale bisogna avanzare o tornare indietro, a seconda dei casi, per evitarli. I mattoni sono molto dannosi e bastano due colpi di essi per perdere una vita. Una volta superate le tre sezioni di parete, il pavimento avrà una rientranza e, da questo punto in poi, non sarà più possibile raggiungere la parte bassa dello schermo sino al termine della Missione. Dopo i mattoni, la seconda trappola consiste in una statua che esegue un affondo con la sua lancia. Per evitarla basta saltare con il giusto tempismo. Più avanti, in una nicchia, sono presenti un Williams armato di Dinamite e un Roper. Il primo uscirà non appena vi avvicinerete. Affrontatelo e lanciatelo verso le trappole, visto che queste sono in grado di danneggiare anche i nemici. Poi superate la nicchia per far uscire allo scoperto anche Roper. Avanzando troverete questa volta due statue le cui lance si incrociano sulla seconda nicchia. Saltate per evitare la lancia di destra, poi saltate nuovamente sempre verso destra per evitare anche quella di sinistra. Da dietro arriverà un Williams armato di Coltello. Sfruttate la seconda rientranza del pavimento per lanciarlo sulle spine. Ora arriverete nei pressi di una parete da cui usciranno fuori due Abobo. Fateli “sovrapporre” e teneteli sempre entrambi o alla vostra destra o alla vostra sinistra per colpirli contemporaneamente con le Gomitate. Infine giungerete nel salone finale. Sulla sinistra troverete Marian appesa a una parete, mentre sulla balconata a destra è presente Willy che vi osserva. Arriveranno un Roper, un Williams armato di Mazza da baseball e un Bolo. Eliminate prima quest'ultimo poichè per ogni nemico che sconfiggerete, dalla balconata salterà giù un Jeff, e quindi conviene sconfiggere il nemico più forte prima. Quando sarà stato eliminato anche l'ultimo dei tre nemici iniziali comparsi nel salone, Willy prenderà dalla parete la sua arma e scenderà per uscire dal portone centrale. Una volta che il boss finale è in campo, non vi allontanate mai troppo da lui o questi aprirà il fuoco facendovi perdere una vita, nel caso i proiettili riescano a colpirvi. Ignorate gli altri nemici e concentratevi su Willy. Colpitelo con una Gomitata e poi allontatevi di quanto basta per poterlo attaccare nuovamente, senza che questi apra il fuoco. Una volta eliminato, i nemici superstiti fuggiranno attraverso il portone centrale.

Nel caso si stia giocando in due, ora i due giocatori dovranno affrontarsi per decidere chi avrà in dono l'amore di Marian. Il timer segnerà 30, entrambe le barre di vita saranno ricaricate, e il numero di vite segnerà zero per tutti e due i giocatori, indipendentemente da quante se ne possedevano prima di aver eliminato il boss finale. Uno contro uno, niente regole: che vinca il migliore! In realtà chi riesce a far cadere l'altro giocatore per primo si è praticamente assicurato la vittoria. Una volta che questi è a terra, basta posizionarsi su di lui e attaccare di continuo, in modo tale da non dargli più la possibilità di muoversi o di contrattaccare.

Lo scontro è finito, Marian si libera dalla corda e corre incontro al vincitore premiandolo con un bacio.

“Che voi possiate vivere felici per sempre”

Si chiude così il gioco e in seguito scorrono i titoli di coda.


Punteggi

  • A seconda dell'attacco che si usa per colpire i nemici, si riceverà un

determinato punteggio:

AttaccoPunti
Calcio rotante 300 punti
Montante 300 punti
Calcio all'indietro 200 punti
Testata 200 punti
Gomitata 180 punti
Calcio semplice 100 punti
Calcio volante “statico” 100 punti
Calcio volante “dinamico” 100 punti
Ginocchiata 50 punti
Lancio 50 punti
Pugno semplice 50 punti
Afferrare per i capelli 0 punti
Blocco alle spalle 0 punti
Calcio (durante il Blocco) 0 punti
Gomitata (durante il Blocco) 0 punti
Coltello 500 punti
Frusta 200 punti
Mazza da baseball 200 punti
Lanciando Oggetti pesanti 200 punti
Calciando Oggetti pesanti 200 punti
Dinamite 0 punti


I punti ottenuti dal Giocatore 2 usando gli Oggetti pesanti vengono sommati anche al punteggio del Giocatore 1. Continuando dopo aver perso tutte le vite, il punteggio sarà azzerato.


Curiosità

  • Licenza alla Taito per la produzione e distribuzione (Adesivi Prom : 21J) in America e Europa (Luglio 1987).
  • Double Dragon non è il primo picchiaduro a scrolling della storia (quel primato appartiene a ”Kung-Fu Master” della Irem, pubblicato nel 1984) ma è il primo gioco COOPERATIVO di combattimento, e definì un'era. Gli sprites vari, multicolore, le ambientazioni enormi e dettagliate - insieme alla giocabilità, ad uno o due giocatori - erano cose che non si erano mai viste realizzate realmente in un gioco di combattimento, e Double Dragon diventò rapidamente una leggenda. Il gioco diventa l'ispirazione per un intero genere ed i classici come ad esempio della CapcomFinal Fight” devono tutto grazie alla leggenda della Technos. Il gioco si rivelò un grande successo, tanto che quando finalmente uscirono le varie versioni per computer e console, il lato posteriore della scatola del gioco pubblicizzava, 'Non dovrai più stare in coda per giocare a Double Dragon di nuovo!'.
  • Double Dragon è stato progettato e scritto da appena tre persone, e tutti e tre, prima di unirsi alla Technos, provenivano dalla Data East, ed avevano lavorato ad un'altra leggenda del combattimento arcade, nel 1984 quale 'Karate Champ'.
  • Il direttore del gioco, Yoshihisa Kishimoto, riferì il concepimento del progetto iniziale per Double Dragon attorno alla data del 20 Luglio 1986, per il tredicesimo anniversario della morte di Bruce Lee.
  • Il direttore Yoshihisa Kishimoto prese l'idea di raccogliere le armi del nemico dal suo precedente gioco ”Renegade” (noto in Giappone come ”Nekketsu Kohua Kunio-Kun”). Durante il primo livello di Renegade, lui notò che i personaggi nemici armati non avevano le loro armi in mano quando erano a terra.
  • L'innovativo gameplay e la grafica superba di Double Dragon erano risultati troppo ambiziosi per le possibilità tecniche della Technos ed il gioco è stato adattato con i noti 'rallentamenti', che accadono ogni volta che appaiono tantissimi combattenti e oggetti in movimento sullo schermo.
  • L'automobile rossa presente nell'autorimessa di Billy e Jimmy ad inizio gioco è un omaggio al videogioco su laserdiscRoad Blaster” della Data East, che era uno dei precedenti giochi prodotti dal direttore Yoshihisa Kishimoto per Data East, prima di lasciare la compagnia per lavorare alla Technos.
  • Nel 2002 la software house messicana Evoga produsse un gioco dal titolo ”Rage of the Dragons”, un picchiaduro versus che doveva essere un ulteriore sequel di Double Dragon, con i personaggi Billy Lee, Jimmy Lee e Abobo, già presenti; la Technos però si rifiutò di concedere i diritti e di conseguenza i nomi dei personaggi citati in precedenza vennero cambiati in William Lewis, James Lewis e Abubo.
  • Nel flyer promozionale statunitense del videogioco arcade Billy e Jimmy Lee vengono chiamati ”Hammer” e ”Spike”.
  • I 3 caratteri kanji sul logo ufficiale del gioco sono (in ordine): 'Sou' (Gemello) 'Setsu' ('Taglio o Intercettazione') e 'Ryuu' (Dragone). Quindi, il titolo puo essere tradotto alla lettera come i 'Gemelli Intercettatori Dragoni'.
  • Lo stile di arti marziali fittizia praticata dai fratelli Lee è chiamata Sousetsuken oppure 'Pugno dei Fratelli Intercettatori', il quale è descritto come una combinazione di Kung Fu del Tempio Shaolin, Karate e Tai Chi Chuan. Il nome deriva dallo stile di arti marziali di Bruce Lee il Jeet Kune Do, noto come Sekkendou in Giappone, il quale è conosciuto come 'La Strada del Pugno Intercettatore'.
  • I nomi dei personaggi sono vagamente derivati dal film di Bruce Lee, 'Enter the Dragon' ('I Tre dell'Operazione Drago').
  • Jason Wilson detiene il record ufficiale per questo gioco con 171, 210 punti il 24 Luglio, 1999.
  • Apollon Music ha pubblicato la colonna sonora in edizione limitata per questo gioco (Suono Originale di Double Dragon - KHY1026) in formato cassetta il 21 Febbraio del 1988.
  • Scitron ha pubblicato un album della colonna sonora in edizione limitata per questo gioco (Legend of Game Music 2 ~Platinum Box~ - SCDC-00473~82) il 18 Gennaio 2006.
  • Una unità di Double Dragon appare nel 1994 nel film 'Double Dragon'.
  • Una unità di Double Dragon si può vedere in Drake e Josh nell'episodio 'Movie Job', ma si legge soltanto 'Dragon'.
  • Il gioco appare nel film ”Il piccolo grande mago dei videogames”. In una scena i personaggi si fermano in una stazione di pullman che contiene alcuni videogiochi. Qui il protagonista, il piccolo Jimmy Woods, riesce ad ottenere un punteggio altissimo al gioco, chiamato erroneamente dall'adattamento italiano, ”Doppio Drago”. Anche se in una sala giochi, si vede chiaramente che la versione utilizzata non è quella Arcade ma quella del Nintendo 8bit.
  • Tiger Electronics ha pubblicato un gioco da tavolo basato su questo videogioco (stesso nome) nel 1989: Il vincitore è il primo giocatore che riesce a farsi strada fino al nascondiglio di Jimmy per salvare Marian. Passi attraverso la sezione bassifondi, la sezione industriale, la sezione della foresta e la sezione del nascondiglio lungo la sassosa via per la vittoria.
  • Fumetto: Durante la metà del 1991, la Marvel Comics pubblica una serie limitata a sei edizioni (22 pagine ciascuno) basata su Double Dragon. Era il primo di parecchi fumetti su Double Dragon prodotti sotto licenza negli Stati Uniti con l'autorizzazione della Tradewest. Scritto da Dwayne McDuffie per le prime quattro edizioni e da Tom Brevoort e Mike Kanterovich durante le ultime due edizioni. Nel fumetto, Billy e Jimmy erano i custodi di una forza sopranaturale conosciuta come 'la forza del drago' ed erano i primi gemelli a doversi dividere questa potenza. Il loro avversario principale nel comic era un boss demoniaco chiamato Nightfall, che era precedentemente un amico vicino dei loro genitori ed era il responsabile della morte della loro madre. Nel fumetto Marian viene descritta come una poliziotta, un ruolo che prenderebbe in Super Double Dragon, così come nella serie del fumetto. La cosa più divertente o più triste del fumetto, secondo come lo interpretate, era l'introduzione con la morte del padre di Jimmy e Billy, un personaggio che si chiama Stan pensando che il nome completo sia Stan Lee, anche se il nome completo di Stan non è mai stato accennato nel fumetto.
  • Cartone Animato: Double Dragon è stato prodotto da DiC Entertainment e sono stati prodotti 26 episodi da mezz'ora ciascuno fra il 1993 e il 1995 (trasmessa in TV anche in Italia col nome Due draghi per una cintura nera). La storia narra che i fratelli Lee siano stati separati dalla nascita, con Billy che diventa un uomo saggio conosciuto come il vecchio drago. All'opposto, il suo fratello Jimmy è stato cresciuto dal diabolico maestro dell'ombra (Shadow Master, presente anche nel videogioco Double Dragon V - The Shadow Falls) per averlo come suo braccio destro. Di conseguenza, i due fratelli si sono dovuti scontrare come avversari dopo essersi rincontrati da adulti. Tuttavia, per la fine del secondo episodio, Jimmy è stato abbandonato dal maestro dell'ombra, conducendo così i due fratelli a mettere da parte la loro differenza e la lotta contro una malvagità ancora più grande. I fratelli Lee usano spade magiche che contengono poteri speciali ed hanno aggiunto delle mascherine ridicole da drago all'attrezzatura dei fratelli. Durante il corso della serie, i fratelli reclutano alleati nella loro guerra contro il maestro dell'ombra. Le voci di Billy e Jimmy sono rispettivamente di Michael Donovan e di Scott McNeil.
  • Film d'azione: Nel 1994, è stato prodotto un film di Double Dragon con protagonista Mark Dacascos nel ruolo di Jimmy Lee e Scott Wolf nel ruolo di Billy Lee. È stato diretto da James Yukich ed è stato scritto dal team di Paul Dini (Batman - la serie animata ed altre) e di Neal Shusterman.


Il gioco presenta diversi errori e bug. Eccone alcuni:

  • Un bug piuttosto comune era quello dei 'rimbalzi infiniti'. A causa del modo prefissato nel gioco in cui gli oggetti avrebbero rimbalzato su muri, alberi etc, era possibile lasciar cadere un oggetto in mezzo a due tronconi di albero nel livello della foresta, e quell'oggetto sarebbe rimbalzato avanti e indietro per sempre. Nella prima versione del gioco, questo poteva accadere ai personaggi dei giocatori che cadevano, o l'uno o l'altro, dal troncone, l'unico modo per continuare il gioco era quello di lasciar scadere il tempo.
  • Può capitare che, prendendo a ginocchiate un nemico, dopo l'ultimo colpo appaia per una frazione di secondo l'immagine di Jimmy, come se si stesse colpendo lui.
  • Tenendo premuto il tasto Calcio quando si calciano gli Oggetti pesanti, il personaggio rimarrà bloccato nella sua posizione e sarà immune agli attacchi nemici. Per tornare in gioco basta rilasciare il tasto Calcio oppure permettere a qualcuno di raccogliere l'oggetto calciato.
  • Nella Missione 2, giocando in due, se uno dei personaggi perde tutte le vite poco prima dell'arrivo di Jeff, può capitare che il boss non arrivi e di conseguenza non sarà più possibile proseguire nel gioco.
  • Nella Missione 2, affrontate Jeff rimanendo sulla piattaforma, facendo in modo che anche gli altri nemici siano su di essa. Dopo aver eliminato il boss, i vari nemici sopravvissuti fuggiranno camminando nel vuoto.
  • All'inizio della Missione 3, a sinistra del montacarichi è presente una voragine invisibile. Lanciando i nemici in essa, questi verranno eliminati immediatamente. Questo bug funziona solo per i nemici, mentre i personaggi ne sono immuni.
  • Nella seconda parte della Missione 3, dopo aver scalato la parete rocciosa, calciando un Masso verso il bordo a sinistra, questi rotolerà su un piano invisibile prima di sparire. Se invece, dopo averlo sollevato, si cercherà di cadere dal bordo a sinistra, il Masso scomparirà e il personaggio si troverà a terra, come se avesse subito un attacco.
  • Dopo aver sconfitto Abobo nella Missione 3, se il Masso è ancora presente nella schermata, il suo colore passerà da grigio a dorato.
  • Nella Missione 4, dopo aver eliminato i due nemici nella nicchia, è possibile “salire” sulla seconda porta come se ci fossero dei gradini invisibili.


Soundtrack

Original Sound Of
Double Dragon
double_dragon_ost_front.jpg
Soundtrack di
Kazunaka Yamane
Pubblicato il21 Febbraio 1988
Durata17:59
Linguagiapponese
EtichettaApollon Music
Numero di catalogoKHY-1026


  • La colonna sonora originale è stata pubblicata dalla etichetta Apollon Music in formato cassetta il 21 Febbraio del 1988 solo in Giappone.

Di seguito l'elenco delle tracce dell'album:

  • 1. “Opening” (Double Dragon Theme)
  • 2. “The City Slums” (The Black Warriors Arrive)
  • 3. “The Industrial Area” (The Great Fray)
  • 4. “After the Battle”
  • 5. “Setting Off” (A New Battle)
  • 6. “The Woods”
  • 7. “The Giant Abobo Appears”
  • 8. “The Hideout” (Willy the Nemesis)
  • 9. “Ending” (Reunion with Marian)


Aggiornamenti

L'originale versione Giapponese della Technos ha una storia diversa da quella usata dalla Taito nella versione internazionale. La storyline Giapponese è diversa e non usa gli pseudonimi di Hammer e Spike.


La storia è la seguente:

Sono passati cinque anni dalla terribile guerra nucleare che sconvolse il mondo durante l'anno 19XX. Le città sono ridotte a cumuli di macerie e la violenza regna ovunque. A New York ormai vige solo la legge del più forte e il dominio sulla città è conteso tra varie bande. Tra queste, la più pericolosa è senza dubbio quella dei ”Black Warriors”, guidati dal terribile Willy Mackey. Gli unici in grado di contrastarli sono i due fratelli Lee: Billy e Jimmy. Addestrati nell'arte marziale del ”Sou Setsu Ken”, Billy e Jimmy difendono i cittadini dalle angherie dei Black Warriors. I fratelli Lee possiedono anche una palestra dove insegnano arti marziali alla gente (che li ha ribattezzati col soprannome di 'Double Dragon), in modo tale che possa difendersi da sola. Tra gli istruttori della palestra c'è anche Marian, la ragazza di Billy. I Black Warriors sfruttano questo legame a loro favore, rapendo Marian, per attirare i fratelli Lee nel loro nascondiglio. Billy, assieme al fratello maggiore Jimmy, decide di riprendersi Marian con la forza: la caccia ai Black Warriors e al loro boss Willy ha inizio!

Consigli e Trucchi

  • Una tecnica permette di ottenere un numero illimitato di punti: nel primo livello in modalità due giocatori il primo giocatore deve uccidere il boss utilizzando una frusta, mentre il secondo giocatore deve disarmare il Williams armato di mazza e prenderlo per i capelli senza ucciderlo; se il primo giocatore riesce a sconfiggere il boss l'orologio indicante il tempo di gioco improvvisamente si ferma e se si prende a frustate il Williams superstite non si riesce ad ucciderlo, ma si ottengono 200 punti ogni frustata; per terminare il livello basta colpire il Williams con un colpo normale. Applicandolo con il secondo giocatore si potrà ottenere un ulteriore vantaggio. Una volta che questi ha ottenuto 99.950 punti, da quel momento in poi il secondo giocatore riceverà una vita bonus ogni volta che metterà a segno un colpo.
  • Per finire con facilità il gioco, usa la seguente strategia. La tecnica base della gomitata per sconfiggere i nemici più forti può essere migliorata, dopo aver steso l'avversario con una gomitata se ci si gira dalla parte opposta e si colpisce con un'altra gomitata questo viene colpito nuovamente, anche se è ancora a terra; questa tecnica permette di eliminare un nemico senza dare a quest'ultimo possibilità di reazione. Questo funziona anche per i boss.
  • Giocatore Fantasma: Da notare che il giocatore uno prende tutti i punti per certe armi. Specialmente il barile, che è importante perchè riutilizzabile. Se durante una partita con modalità a due giocatori il giocatore uno muore e il giocatore due è ancora vivo, i punti ottenuti dall'utilizzo di armi come il barile vengono aggiunti anche al punteggio del giocatore uno morto; se il punteggio del giocatore uno raggiunge la soglia per ottenere la vita extra questi viene “resuscitato” come un giocatore fantasma, con un set di mosse limitato.
  • Coltelli Infiniti: Quando un nemico che usa il coltello compare sullo schermo (NON un nemico che prende un coltello, ma su uno già che già lo usa quando compare), invece di prendere il coltello battendo il nemico, colpisci l'arma, inducendo il nemico a farla cadere (o lascialo sbattere alla parete). Facendo così potrai prendere ed utilizzare il coltello contro alcuni nemici, mentre il nemico che usava il coltello ne cercherà uno nuovo in modo da potete ripetere il trucco. Potete usare questo stesso trucco con la dinamite.
  • Al termine di ogni livello le armi vengono rilasciate automaticamente, ma è possibile portarle con sé nel livello successivo se, al termine del livello, ci si muove all'estrema destra dello schermo e si salta proprio nel momento di passaggio da un livello all'altro. Inoltre quando nel secondo livello si è sulla piattaforma se ci si posiziona nel punto più basso possibile e si colpiscono avversari armati questi perderanno l'arma che cadrà nel vuoto; se l'arma cade nelle vicinanze del montacarichi si potranno riutilizzare le armi perse nel terzo livello. Le scatole al passaggio dal secondo al terzo livello a causa di un bug del gioco cambieranno di colore (viola scuro).
  • Lanciare i nemici nel vuoto: All'inizio del terzo livello nella porzione di schermo esclusa a sinistra c'è una voragine, di conseguenza proiettando i nemici sulla sinistra dello schermo questi moriranno istantaneamente, come se cadessero 'nel vuoto'.
  • Nell'ultimo livello proprio nel corridoio prima di arrivare nello stanzone sono presenti due nemici in attesa, potenziali vittime di un colpo speciale: bisogna far uscire il primo e ucciderlo, successivamente attraversare velocemente il corridoio in modo che il secondo esca con il giocatore alle spalle e improvvisamente girarsi e colpirlo con un pugno … la testa del nemico si spezzerà, e il nemico rimarrà paralizzato. Per ripristinarlo, il giocatore 2 deve eseguire il blocco alle spalle sul corpo del Roper.
  • Tra i giocatori del cabinato originale si era diffusa una leggenda urbana secondo la quale fosse possibile impossessarsi del mitragliatore presente sul balconcino della stanza finale. In seguito si scoprì che, per quanto esistesse modo di raggiungere il balconcino (facendosi cioè proiettare da un avversario tipo Bolo o Abobo in un punto sottostante), non era comunque possibile afferrare l'arma. Tuttavia, se Willy era ancora presente sulla terrazza, lo si poteva attaccare senza che costui potesse reagire.
  • Come uccidere il boss finale (Willy) con un solo colpo (utile per uccidere rapidamente anche gli altri nemici nella parte finale dell'ultimo livello): Questo trucco richiede molta destrezza ed abilità ed è molto difficile. Dopo aver eliminato i due Abobo usciti dalla parete ci si deve posizionare sul bordo del foro con le lame ed eliminare un numero di nemici tale da far uscire Willy; si deve attendere Willy sempre sul bordo e se lo si colpisce con un calcio volante con il tempismo corretto Willy finirà sulle lame, morendo immediatamente (fai attenzione nell' usare i salti al volo, poichè rischi di cadere tu sulle lame).

Nota: se usi questo trucco su tutti gli altri nemici che arriveranno prima di Willy, a volte, dopo che il boss finale è stato gettato nelle punte, un nemico salterà fuori dalle punte, ma ricadrà in seguito direttamente su di loro.


Serie

Staff

  • Direttore & Produttore : Yoshi Kishi
  • Programmatori : Hiroshi Satoh, Tomoyasu Koga, Naritaka Nishimura, Hideshi Kaneda
  • Animazioni : Koji Ogata
  • Designer Personaggi : Koji Kai
  • BGM : Kazunaka Yamane
  • SFX : Kenichi Mori
  • Staff Artistico : Kumiko Mukai, Mizuho Yama, Akemi Tasaki, Misae Nakayama, Masao Shiroto
  • Direttore & Designer gioco : Shinichi Saitou


Conversioni

Console

Computer

(Comprese le riedizioni e i rifacimenti)


Altri

  • LCD videogioco portatile (1989) rilasciato da Tiger Electronics : Hai 3 vite per salvare Marian in 4 missioni con difficoltà crescente.
  • Apple Iphone (2011)

Manuale

Voci Correlate

Fonti

  • Le informazioni per la realizzazione della scheda sono state gentilmente fornite da: SPANETTONE WEBSITE
  • Le schermate della sequenza finale sono state gentilmente fornite da: MamEnd


Recensioni

Video

Double Dragon
Gameplay di Double Dragon.


PCB (Printed Circuit Board)




Artwork


Cabinets

1115421392.jpg


Flyers


Screenshots


La sequenza finale


Tools personali
Toolbox

1° GHOSTS 'N GOBLINS

2° DOUBLE DRAGON

3° SHINOBI

4° WONDER BOY

5° PAC-MAN

6° GOLDEN AXE

7° ALTERED BEAST

8° DRAGON NINJA

9° POPEYE

10° R-TYPE



Usa questo logo per affiliazioni


Sostieni il DVG. Contattaci!!