EMERSON ARCADIA 2001

Da DVG - Il Dizionario dei Videogiochi


L'Arcadia 2001 è una console di seconda generazione a 8-bit prodotta dalla Emerson Radio Corp.

Venne sviluppata come concorrente dell'Atari VCS 2600 ma non era in grado di competere con il più avanzato Atari 5200 e ColecoVision. Appena presentata fu subito chiaro che sarebbe stata un insuccesso. La console disponeva di soli 51 giochi, la grafica era simile a quella dell'Intellivision e del Odyssey². Questo sistema viene considerato il maggior flop dell'epoca.

Arcadia era il nome della console ma non della ditta. In seguito la Arcadia Corporation venne citata in giudizio dalla Emerson per infrazione di marchi commerciali e la ditta fu costretta a cambiare il suo nome in ”Starpath”.

Descrizione

Arcadia 2001 in origine era stata realizzata per essere una console portatile; questo si può notare dal fatto che sia molto più piccola delle consoles competitrici di quel tempo. La console è alimentata da una presa standard a 12 volt, così si sarebbe potuta usare su una barca, un camper e così via. La sua portabilità dipendeva dal poter avere un televisore portatile, che era estremamente raro nei primi anni 80. Essa ha anche due prese output(o input) per cuffie sul retro dell'unità, sul lato estremo destro e sul lato estremo sinistro.

Il sistema era fornito con due Intellivision-style control pads, ma con due bottoni di fuoco in più sui lati. Le control pads hanno buchi a vite nel loro centro, in modo da poterli trasformare in un joystick, alla Gravis Gamepad. La maggior parte dei giochi hanno un “overlay” plastificato da applicare sopra i tasti del controller per sapere la funzione di ogni tasto. La console stessa ha cinque bottoni:power, start, reset, option e select.

Ci sono almeno tre differenti tipi di stili cartuccia e di “etichetta” applicate alla cartuccia stessa, con variazioni per ognuna di esse. Le cartucce della famiglia-Emerson esistevano in due differenti lunghezze di contenitori di plastica nera; lo stile “corto” è simile a quello delle cartucce dell'Atari 2600. Questa famiglia usa un unico tipo di disegno di etichetta. La famiglia di cartucce MPT-03 assomigliano alle cartucce Super NES in dimensione e forma, tranne che per il colore che erano realizzate in plastica marrone. Le loro etichette sembrano più moderne e stilizzate, con solo un disegno minimale su di esse. C'è anche una famiglia di quelle che sembrano cartucce piratate, che sembrano come le altre in forma, dimensione o etichette. Le differenti versioni di etichettatura, usano comunque tutte la stessa cartuccia.

Fallimento sul mercato

La console era considerata estinta già dal suo arrivo. La console fu rilasciata sul mercato nello stesso momento in cui furono rilasciate console molto migliori — l'Atari 5200 e ColecoVision — che ne uccisero immediatamente le vendite. In più, l'uso da parte di Atari dei diritti esclusivi per parecchi giochi, rese impossibile ad Emerson di rilasciare giochi popolari per questa console (in USA).

Emerson in verità creò molti famosi titoli arcade incluso Pac-man, Galaxian e Defender per l'Arcadia e li produsse fisicamente. Comunque, Atari iniziò a perseguire legalmente i suoi concorrenti a favore di aziende che avevano accordi commerciali per i diritti esclusivi ed Emerson rimase bloccata con migliaia di giochi già prodotti che non potevano più essere venduti (negli USA).

Il flop è stato tale (negli USA) che oggi solo un limitato numero di collezionisti di console si preoccupa di possedere un Arcadia. In alcuni paesi ebbe invece fortuna (in alcuni di questi paesi erano venduti anche i “titoli famosi”).

Varianti

Diversamente dalle altre consoles, la Arcadia 2001 è stata venduta da molte differenti aziende sotto differenti nomi:

Queste includono:

Ogni console aveva un differente numero di giochi rilasciati; alcune, come la Schmidt, aveva rilasciato tutti i giochi, altre (come il Tele-fever) aveva rilasciato solo 4 giochi. La console Palladium ha un differente connettore/pinout della cartuccia e 4 extra keys per controller.

Specifiche tecniche

  • Processore Principale: Signetics 2650 CPU che va a 3.58 MHz
    • Alcuni cloni hanno un Signetics 2650A
  • RAM: 512 bytes (originariamente ne erano stati promessi 28k)
  • ROM: Nessuna
  • Video Display: 128 × 208 / 128 × 104, 8 Colori
  • Video Controller: Signetics 2637 UVI
  • Suono: “Beeper” a Singolo Canale + Generatore di rumore a Singolo canale
  • Sprites Hardware: 4 indipendenti, mono colore
  • Controllers: 2 x 2 vie
  • Keypads: 2 x 12 bottoni (alcuni cloni avevano tasti aggiuntivi)

Giochi

Parecchi dei giochi per la Arcadia 2001 sono giochi arcade meno-conosciuti come per esempio Route 16 e Jungler. Giochi differenti erano disponibili per i vari cloni dell' Arcadia 2001. Queste ROMS di gioco sono state rilasciate con licenza di Pubblico dominio come abandonware.

  • 3-D Bowling
  • 3-D Raceway
  • 3-D Soccer
  • Alien Invaders
  • Astro Invader
  • American Football
  • Baseball
  • Brain Quiz
  • Breakaway
  • Capture
  • Cat Trax
  • Crazy Gobbler (clone di Pac-man)
  • Crazy Climber (Unreleased)
  • Escape
  • Funky Fish
  • Galaxian
  • Grand Prix 3-D
  • Grand Slam Tennis
  • Hobo
  • Home Squadron
  • Jump Bug
  • Jungler
  • Kidou Senshi Gundamu (solo in Giappone)
  • Math Logic
  • Missile War
  • Ocean Battle
  • Pleiades
  • RD2 Tank
  • Red Clash
  • Robot Killer (clone di Berzerk)
  • Route 16
  • Soccer
  • Space Attack
  • Space Chess
  • Space Mission
  • Space Raiders
  • Space Squadron
  • Space Vultures
  • Spiders
  • Star Chess
  • Super Gobbler
  • Tanks A Lot
  • The End
  • Turtles/Turpin

Immagini

Alcuni modelli:


Tools personali
Toolbox

1° GHOSTS 'N GOBLINS

2° DOUBLE DRAGON

3° SHINOBI

4° WONDER BOY

5° PAC-MAN

6° GOLDEN AXE

7° ALTERED BEAST

8° DRAGON NINJA

9° POPEYE

10° R-TYPE



Usa questo logo per affiliazioni


Sostieni il DVG. Contattaci!!