GAME OVER

Da DVG - Il Dizionario dei Videogiochi


Game over è il testo finale di molti videogiochi, e sta quindi per «fine del gioco».

Usato prima sulle macchine da sala giochi è stato poi adottato anche negli adattamenti per il mercato casalingo. La frase era usata originariamente per segnalare la fine del gioco, sia in presenza di vittoria che di sconfitta.

Oggi molti utilizzano altre soluzioni come “The End” (fine) o semplicemente inserendo un filmato finale e i crediti, magari inserendo il Game Over solo quando il giocatore perde la partita. La scritta può comparire direttamente sullo schermo di gioco o viene caricata una schermata separata. Alcuni giochi utilizzano il Game over per aggiungere maggior spessore al gioco stesso, ad esempio la serie Metal Gear Solid è famosa per questo. Nel secondo capitolo della saga ad esempio il gioco continua ad andare avanti anche durante il Game Over e in Metal Gear Solid 3 - Snake Eater c'è una pillola mortale falsa che crea un falso Game Over per l'intera durata della falsa morte.

Game Over ha anche un altro utilizzo al di fuori del mondo dei videogiochi: sta ad indicare una fine improvvisa o una situazione senza speranza (un modo di dire che ha ormai preso piede anche nei paesi non anglofoni). In alcuni videogiochi, oltre alla scritta i programmatori inseriscono un breve messaggio per spiegare al giocatore dove ha sbagliato o per dare suggerimenti utili.

Immagini


Tools personali
Toolbox

1° GHOSTS 'N GOBLINS

2° DOUBLE DRAGON

3° SHINOBI

4° WONDER BOY

5° PAC-MAN

6° GOLDEN AXE

7° ALTERED BEAST

8° DRAGON NINJA

9° POPEYE

10° R-TYPE



Usa questo logo per affiliazioni


Sostieni il DVG. Contattaci!!