IMSAI VDP 80

Da DVG - Il Dizionario dei Videogiochi


L' IMSAI VDP-80 è passato alla storia per aver provocato il fallimento della sua gloriosa casa produttrice: ogni due pezzi venduti uno veniva restituito per difetti di fabbricazione.

I lettori di dischi del VDP 80 erano talmente delicati che il loro funzionamento era affidato principalmente alla corretta livellazione del piano di lavoro, operazione resa difficile dal peso preoccupante della macchina. Perché allora parliamo di un simile computer? La IMSAI ebbe il merito di diffondere la cultura del computer tra gli appassionati: il primo prodotto, l' IMSAI 8080, fu il principale concorrente dell'Altair, il primo computer della storia venduto in kit. Migliaia di appassionati trovavano nell' IMSAI il punto di incontro tra professionalità e flessibilità offerta da un sistema “aperto” a modifiche ed interventi manuali. Insomma, il computer ideale per gli smanettoni: non a caso fu protagonista del cult-movie ”Wargames - Giochi di Guerra”.

L' IMSAI VDP 80, invece, non approfittò della preziosa eredità lasciata dal suo predecessore: ancora oggi il suo aspetto imponente lascia immaginare quante risorse e speranze venivano affidate ad una macchina dalle possibilità apparentemente infinite ma dal futuro inevitabilmente incerto.

Scheda

  • Anno: 1979
  • Produttore: IMSAI
  • Modello: VDP 80
  • ROM: 32 kb.
  • Processore: Intel 8085
  • RAM: da 32 a 64 kb.
  • Testo: 80×24
  • Audio: No
  • Disco: Due drive Percy 8”
  • S.O.: CP/M
  • Prezzo 1979: fino a 6000$
  • Peso: 52

Immagini


Tools personali
Toolbox

1° GHOSTS 'N GOBLINS

2° DOUBLE DRAGON

3° SHINOBI

4° WONDER BOY

5° PAC-MAN

6° GOLDEN AXE

7° ALTERED BEAST

8° DRAGON NINJA

9° POPEYE

10° R-TYPE



Usa questo logo per affiliazioni


Sostieni il DVG. Contattaci!!