IPOD

Da DVG - Il Dizionario dei Videogiochi


L'iPod è un lettore di musica digitale prodotto da Apple Inc.. Venne rilasciato dalla nota casa informatica nell'ottobre del 2001 ed era originalmente dotato di un hard disk da 5 GByte. l'iPod - nella prima versione - era compatibile solamente con i sistemi Macintosh. Per la navigazione nei menu e la gestione delle canzoni si basava su una rotella scorrevole posta anteriormente all'apparecchio. La ricarica della batteria e lo scaricamento delle canzoni erano effettuate da un cavo firewire. L'iPod, a differenza degli altri lettori di musica, era molto leggero, grazie a un hard disk ultra sottile prodotto dalla Toshiba, e molto rapido nella gestione della libreria musicale (il collegamento Firewire era 35 volte più veloce dei collegamenti USB 1.1). Visto il successo del lettore, Apple ne rilasciò la seconda generazione nel marzo del 2002. iPod venne venduto in versione da 10 GByte e nel luglio dello stesso anno uscì la versione da 20 GByte. Le nuove versioni divennero disponibili anche per l'ambiente Windows. Apple apportò anche delle modifiche al firmware dell'iPod per fornirlo di limitate capacità PDA. Tra la versione per Windows e la versione per Macintosh l'unica differenza era il metodo di formattazione dell'hard disk. La versione per Macintosh utilizzava l'HFS+ mentre quella per Windows la FAT32. I computer Macintosh erano in grado di riconoscere e utilizzare gli iPod Windows mentre il contrario non era possibile dato che Windows non era in grado di gestire il file system HFS+.

Altre versioni di iPod realizzate da Apple in seguito al successo dell'iPod sono state l'iPod mini, l'iPod mini 2005, l'iPod (4G), l'iPod U2 Special Edition, l'iPod photo (con la nuova caratteristica di poter contenere e visualizzare anche fotografie digitali e un hard disk fino a 60 GB) e il più recente iPod shuffle. Quest'ultimo è il primo prodotto della categoria iPod a non utilizzare un hard disk per il salvataggio dei brani, ma una memoria flash che può contenere fino a 1 GB di dati. Inoltre iPod shuffle è il primo a non essere dotato di un display grafico. Il 28 giugno Apple fonde la linea iPod classico e iPod Photo creando un'unica versione del player chiamata semplicemente “iPod” in taglie da 20 e 60 GB (eliminata quindi la versione da 30 GB) con le stesse caratteristiche dell'iPod Photo più la possiblità di scaricare i PodCast, allo stesso prezzo della versione con schermo monocromatico.

Nel settembre del 2005 è stato lanciato sul mercato l'iPod nano che sintetizza le ultime due versioni in un lettore molto piccolo e leggero, con un display a colori che permette anche la visualizzazione di immagini jpg, venduto al momento nelle versioni da 2, 4 e 8 Gb di memoria.

Nell'ottobre del 2005 è stato presentato l'iPod video; disponibile in 3 formati, 30 GB, 60GB e 80 GB, abbina alla riproduzione di canzoni e alla visualizzazione di foto la riproduzione di video. Dal suo lancio su iTunes è possibile scaricare non soltanto video musicali ma anche podcast video e gli episodi di molte fiction americane. Per l'occasione il design dell'iPod ha subito un leggero restyling, risultando di conseguenza più sottile e con la parte frontale ispirata all'iMac. Come per l'iPod nano, Apple ha introdotto anche la versione di colore nero a fianco della classica colorazione bianca. Nel settembre 2006 è stato rilasciato un nuovo iPod nano caratterizzato da un design più sottile, da una nuova scatola e dall'assenza del CD di iTunes nella scatola, disponibile in vari colori tra cui l'argento.



EVOLUZIONI Apple iPod

L'iPod Shuffle

si è modificato nel tempo, sia per capienza, sia per forma, acquisendo caratteristiche varie come ad esempio il VoiceOver, la funzionalità che ti dice il nome dell’artista e della canzone che stai ascoltando, oltre ad annunciare i titoli delle playlist.

L'iPod Nano

anch'esso nel tempo ha assunto varie forme, dando moltaimportanza alla parte video oltre che a quella musicale ed in più nel tempo è stata immessa anche una videocamera per poter scattare foto e salvarle nella memoria interna che può essere da 8 o 16 GB




L'iPod Classic

Si è affinato nel tempo nelle forme ed è cresciuto in capienza fino agli odierni 160 GB



iPod Touch

Il più innovativo degli iPod. Forma e tecnica equivalenti ad un Apple iPhone, solo un po più piccolo e carente di connessione telefonica. Si può connettere ad internet grazie al wi-fi integrato, quindi anche all'App Store da dove si possono scaricare giochi ed apps che per lo più condivide con iPhone. Nella lista de i giochi prodotti per iPhone del DVG troverete maggiori dettagli riguardo le possibilità ludiche di questo prodotto Apple.



Voci correlate


Tools personali
Toolbox

1° GHOSTS 'N GOBLINS

2° DOUBLE DRAGON

3° SHINOBI

4° WONDER BOY

5° PAC-MAN

6° GOLDEN AXE

7° ALTERED BEAST

8° DRAGON NINJA

9° POPEYE

10° R-TYPE



Usa questo logo per affiliazioni


Sostieni il DVG. Contattaci!!