Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

lemmings_amiga [2011/09/29 14:29]
ataru_75 [Staff]
lemmings_amiga [2012/10/22 17:13] (versione attuale)
ataru_75 [Versione Amiga 500]
Linea 56: Linea 56:
 =====Versione Amiga 500===== =====Versione Amiga 500=====
  
-Il //lemming// è un particolare roditore anglosassone dalle tendenze suicide. Pare infatti che, giunto a un determinato stadio della sua esistenza, abbia l' abitudine di tuffarsi nel vuoto delle rocciose coste inglesi per trovare una spettacolare quanto immotivata dipartita. Ed è su queste basi che [[DMA Design]] realizzò //Lemmings//, in pieno 1991, iniziando di fatto una nuova corrente di [[puzzle game|puzzle games]]. L'[[interfaccia]] prevede l'utilizzo del [[mouse]] per impartire ordini ai roditori e far si che gli stessi giungano alla meta incolumi. Ma non sarà facile. La genialata del gioco sta proprio nell'avere introdotto una situazione ludica gestazionale, in cui potremo tenere sotto controllo una vasta zona di interazione e deciderne i risvolti. Con il [[puntatore]] sarà possibile produrre ordini per un singolo //lemming// e fargli compiere determinate azioni tipo "costruisci una scalinata" o "arrampicati su di un muro" o anche "scava una galleria". E l'intuitività regna sovrana, perchè grazie a un sistema di [[icona|icone]] chiaro e comprensibile sarà pressochè indolore manovrare il [[mouse]] per decidere il destino di questi simpatici animaletti.... 
- 
-I //lemmings// sono scemi. Li vedremo deambuare come degli automi, urtare contro un muro e tornare indietro. All'infinito. Ed è quì che entriamo in gioco noi nel tentativo di salvare il maggior numero di bestiole, magari utilizzando un esploratore in avanscoperta che crei un ponte su di un corso acquifero e che spiani la strada verso l'incombente gruppo di beoti. Il bello è che il numero di azioni risulta limitato, cosicchè il giocatore di turno sia costretto a pianificare adeguatamente ogni singolo ordine inpartito alle amebe. Una cattiva gestione delle risorse "umane" significherà morte certa dopo una manciata di secondi di gioco. E dovremo anche decidere in fretta perchè vi è un tempo limite e, come detto, gli animaletti tirano sempre dritto immolandosi con piacere verso dirupi, piscine e ostacoli vari. Nella schermata preparatoria di ogni [[livello]] ci sarà indicata la percentuale minima di //lemmings// da portare alla meta, che se non rispettata vanificherà il salvataggio dei roditori che abbiano già ultimato il percorso. Ah, i [[livelli]] sono generalmente strutturati a estensione orizzontale e vedono quale obiettivo ultimo un portale decorato entro cui dovremo indirizzare gli pseudotopi. In effetti il concetto è semplice e non richiede alcuna fase di studio. Intuiremo cosa fare già dalla prima partita mentre la scalata verso il divertimento sarà costante e pregna di un geniale level design. La difficoltà, crescente, non appare mai sbilanciata creandosi riscontro nella effettiva valicabilità di tutti gli enigmi presenti. 
- 
-//Lemmings// è un [[videogioco]] dalla classe sopraffina. Ancora oggi risulta impossibile paragonare il titolo [[DMA Design|DMA]] a uno qualsiasi dei [[puzzle game]] preesistenti e successivi al '91, se si eccettuano ovviamente i suoi [[sequel|seguiti]]. L'intuizione scatenante risiedeva nella estrema flessibilità del sistema di gioco, dovuta anche al sistema di controllo assolutamente perfetto. Giostrare con il [[mouse]] era quanto di più semplice si potesse immaginare e vedere i topolini rispondere immediatamente ai nostri ordini valeva per intero il prezzo del gioco. Ma non bisogna trascurare, quando si parla di //Lemmings//, un comparto tecnico che malgrado le ristrette dimensioni degli [[sprite|sprites]] si rivelava eccezionale. Per primo le [[animazione|animazioni]] dei //lemmings// si scoprono straordinariamente spassose e realistiche, mostrando dei movimenti fluidi in tutte le circostanze. Monumentale la azione della "picconata", con il topo che scava con una tale forza da sollevarsi da terra, e straordinaria la costruzione della scalinata, che vede il //lemming// estrarre i gradini da un piccolo zaino che compare dal nulla. Piccolo è bello. Nella carineria generale non si può non rimanere estasiati dalla estrema funzionalità estetica, volutamente minimalista nella esternazione di un mondo bizzarro ma assai affascinante. Riguardo il [[sonoro]] vi è poco da dire: musichette a tema solitamente gradevoli, effetti simpatici nei rantoli dei //lemmings// e buona varietà strumentale tra un [[livello]] e l'altro. Nulla di impegnato, s'intende, ma da un titolo come questo non si sarebbe potuto pretendere di più dal [[chip]] audio di [[Amiga]]. Si dice che per entrare nella storia sia necessario riuscire lì dove l'essere umano medio generalmente fallisce. Ebbene //Lemmings// è passato alla storia per avere inventato un nuovo modo di concepire il [[videogioco]] a enigmi, per aver saputo conciliare la frenesia visiva a una sfida cerebrale costante e per aver reso celebre una strampalata famiglia di roditori kamikaze.  
  
 ===== Consigli e Trucchi ===== ===== Consigli e Trucchi =====

Tools personali
Toolbox

1° GHOSTS 'N GOBLINS

2° DOUBLE DRAGON

3° SHINOBI

4° WONDER BOY

5° PAC-MAN

6° GOLDEN AXE

7° ALTERED BEAST

8° DRAGON NINJA

9° POPEYE

10° R-TYPE



Usa questo logo per affiliazioni


Sostieni il DVG. Contattaci!!