OHIO SCIENTIFIC CHALLENGER II

Da DVG - Il Dizionario dei Videogiochi


Storia

Il Challenger-II è una delle tante “meteore” informatiche apparse durante il boom degli anni settanta. La Ohio Scientific era una piccola società che produceva computer solo su ordinazione, e la costruzione quasi artigianale di questo modello ne testimonia l'intento pressochè sperimentale. Il colore vivace del case è il cosiddetto “blu IBM”, la tonalità che dava più l'impressione di una macchina professionale: molti personal dell'epoca, infatti, ricevevano questa colorazione.

L'unità centrale dell' Ohio Scientific Challenger II è inserita nel cabinet che accompagna la tastierina metallica ma, in questa versione, per accedere al Basic proprietario e necessario disporre della pesantissima unità a dischi da 8”, che al suo interno contiene la ROM del sistema operativo. L'aspetto del Challenger II è attraente perchè è spartano: quasi tutto lo spazio dell'unità centrale è vuoto, forse per fornire più aria al pesante trasformatore, ma più probabilmente perchè una dimensione maggiore era indice di maggiori funzionalità.

La Ohio Scientific non sopravvisse alla concorrenza: la mancanza di un adeguato supporto commerciale ne impedì il successo e costrinse la dirigenza ad abbandore il mercato dell'informatica.

Scheda

  • Anno: 1978
  • Produttore: Ohio Scientific
  • Modello: Challenger II
  • ROM: 8
  • Processore: MOS 6502
  • RAM: 4
  • Testo: 64×32
  • Disco: 8” da 250 Kb.
  • S.O.: BASIC
  • Prezzo 1978: 6500 $

Immagini



Tools personali
Toolbox

1° GHOSTS 'N GOBLINS

2° DOUBLE DRAGON

3° SHINOBI

4° WONDER BOY

5° PAC-MAN

6° GOLDEN AXE

7° ALTERED BEAST

8° DRAGON NINJA

9° POPEYE

10° R-TYPE



Usa questo logo per affiliazioni


Sostieni il DVG. Contattaci!!