POPEYE

Da DVG - Il Dizionario dei Videogiochi


Popeye (ポパイ, Popai) © 1982 Nintendo.



Storia

Popeye è un videogioco del 1982 basato sui personaggi di Braccio di Ferro. Fu prodotto dalla Nintendo per sala giochi, e poi portato a molte piattaforme casalinghe, per lo più dalla Parker Brothers.

Il giocatore controlla Braccio di Ferro, che si muove in una schermata a piattaforme fissa e deve raccogliere degli oggetti lasciati cadere lentamente da Olivia dall'alto dello schermo, prima che raggiungano il mare sottostante. Più in alto vengono raccolti, più punti valgono. Si aggira anche Bruto, che sconfigge Braccio di Ferro toccandolo, saltando dal piano inferiore o allungando il braccio da quello superiore; quando si trova sul medesimo piano di Braccio di Ferro, può anche gettare una serie di bottiglie contro di lui. Talvolta compare anche la Strega del Mare (meglio nota in Italia come la Strega Bacheca) che lancia altre bottiglie e poi svanisce subito.

Braccio di Ferro non può saltare, può solo usare le scale e buttarsi giù dai bordi delle piattaforme. Può sferrare pugni, che sono inefficaci contro Bruto, ma possono infrangere al volo le bottiglie in arrivo e compiere altre azioni speciali. In ogni livello vi è un barattolo di spinaci: se Braccio di Ferro lo raccoglie, diventa temporaneamente invincibile e può far volare in acqua Bluto. Bruto però riesce a tornare in azione poco dopo.

Vi sono tre livelli di gioco che si ripetono a rotazione:


1. Il Molo

  • Olivia lascia cadere dei cuoricini. Oltre agli spinaci, c'è a disposizione un barile che se fatto cadere in testa a Bruto lo rende inoffensivo per poco tempo.


2. Il Vicolo Notturno

  • Olivia, suonando una lira, lascia cadere note musicali. Altri personaggi, Pisellino e Poldo, compaiono ma sono solo decorativi.


3. Il Veliero

  • I personaggi camminano su vari ponti. Olivia, rapita da un avvoltoio e imprigionata nel ponte più alto, lascia cadere le lettere della parola H-E-L-P. L'avvoltoio, presente come avversario, si sconfigge con un pugno ma ritorna poco dopo.

Dopo la prima rotazione, nel primo e nel secondo livello la Strega del Mare lancia dei teschi rimbalzanti.

Nella versione originale per sala giochi non è possibile continuare una partita finita aggiungendo monete.


Gameplay


-------------------------------

Son Braccio di Ferro il Marinar...


Un gioco a piattaforme superbo e impegnativo con i personaggi tratti dal famoso cartone animato omonimo (Braccio di Ferro in Italia) di King Features Syndicate. Lo scopo del gioco é di salvare la fidanzata di Braccio di Ferro, Olivia. Ció é possibile prendendo al volo un determinato numero di oggetti lanciati da Olivia dalla cima dello schermo, come per esempio cuori, lettere e note musicali. Durante la sua missione Braccio di Ferro é costantemente inseguito dal suo rivale in amore, Bruto. Braccio di Ferro deve scappare da Bruto oppure prendere degli spinaci e spedirlo fuori dallo schermo con un pugno (ovviamente tornerá).

Se uno degli oggetti di Olivia non sará preso, esso cadrá nell'acqua sul fondo dello schermo. Braccio di Ferro avrá poi solo pochi secondi per recuperare l'oggetto o perderá una vita. Molti altri personaggi del cartone Braccio di Ferro appaiono nel gioco : Poldo, Pisellino, la Strega Bacheca e il suo avvoltoio, di nome Bernard. I tre livelli del gioco sono la scena del porto, la scena della strada e la scena a bordo della nave. Questi si ripetono con difficoltá in aumento.


Controlli

Joystick a 8 direzioniPugno


  • Joystick: Controlla il movimento di Braccio di Ferro. Spingendo la leva verso sinistra o verso destra Braccio di Ferro si sposterà correndo in quelle due direzioni, mentre spingendo la leva verso l'alto o verso il basso Braccio di Ferro salirà o scenderà le varie scale.
  • Pugno: Premendo questo pulsante, Braccio di Ferro tirerà un pugno nella direzione in cui si trova rivolto. Popeye può spaccare le bottiglie di vetro o i teschi rimbalzanti che verranno lanciati verso di lui da Bruto e dalla Strega Bacheca, ma attenzione, sarà necessaria una buona dose di tempismo.
  • 1 o 2 Giocatori: Premere uno di questi due pulsanti per iniziare una partita a uno o due giocatori.


Dati Tecnici


POPEYE
Processore PrincipaleZ80 (@ 4 Mhz)
Chip AudioAY8910 a 2 MHz
Orientamento dello schermoOrizzontale
Risoluzione video512 x 448 x 288 pixels
Frequenza aggiornamento video60.00 Hz
Colori palette288
Giocatori2
ControlloJoystick a 4 direzioni
Pulsanti1 (pugno)
Livelli3 (non ha fine)


Personaggi

I Protagonisti

ImmagineNomeInformazioni
POPEYE
(Braccio
di
Ferro)
Il protagonista del gioco. Nei panni di Braccio di Ferro dovrete affrontare una pericolosa
missione per dimostrare il vostro amore verso Olivia e rimanere in vita, evitando l'ira funesta di
Bruto. Braccio di Ferro è controllato con la leva del joystick. Premendo a sinistra o a destra il
nostro eroe si sposterà nelle due direzioni. Se raggiungerà la fine di una sporgenza, salterà
automaticamente verso il successivo livello disponibile. Spingendo il joystick verso l'alto o
verso il basso salirà verso l'alto o scenderà verso il basso nei pressi di qualsiasi scala o
passaggio che si troverà di fronte. Premendo il pulsante del pugno invece sferrerà un poderoso
pugno. I pugni sono utili solo contro bottiglie e teschi, non tentate di colpire Bruto con un
pugno, a meno che il nostro eroe non abbia mangiato da poco gli spinaci (bisogna colpirli con
un pugno per afferrarli).
OLIVE
OYL
(Olivia)
E' il motivo del profondo affetto di Braccio di Ferro e la fidanzata ideale tanto desiderata da
Bruto. Olivia si troverà nella parte superiore di ogni livello e lancerà ogni volta oggetti differenti
che Braccio di Ferro dovrà recuperare al fine di avanzare al livello successivo. Nel primo livello
lancerà dei cuori, nel secondo livello delle note che si riverseranno su uno spartito, che servirà a
far suonare la sua arpa e nel terzo le lettera H, E, L, P, che sfuggiranno dalle sue labbra.
Gli oggetti devono essere recuperati prima che cadano in acqua, posizionata nella parte
inferiore dello schermo. Se raggiungeranno l'acqua, Braccio di Ferro avrà solo dieci secondi
preziosi per recuperarli passando sopra di loro, altrimenti perderà una vita.


Nemici

ImmagineNomeInformazioni
BRUTUS
(Bruto)
Bruto farà tutto ciò che è in suo potere per fermare Braccio di Ferro nella riuscita della
sua missione. Egli cercherà di prenderlo ovunque e in ogni momento. Ogni volta che il
nostro eroe si troverà su un livello adiacente al suo, Bruto effettuerà delle mosse per
tentare di eliminarlo. Ad esempio salterà se Braccio di Ferro si troverà sulla piattaforma
superiore, agiterà la mano se Braccio di Ferro si troverà ad attraversare la piattaforma
inferiore o raggiungerà con un balzo dalla piattaforma più alta, quella più bassa e tutto
questo sempre nel tentativo di “acciuffare” Braccio di Ferro. A volte potrà anche fermarsi
e lanciargli bottiglie contro, bottiglie che Braccio di Ferro dovrà cercare di evitare o
prendere a pugni. Bruto potrà essere punito per i suoi misfatti, solo quando Braccio di
Ferro mangerà un pò di spinaci, un momento della durata di dieci secondi in cui Bruto
fuggirà, per paura di essere catturato dal nostro eroe.
SEA HAG
(Strega
Bacheca)
La Strega Bacheca inizierà il suo attacco comparendo su uno dei lati dello schermo e
lanciando una bottiglia di tanto in tanto. Col passare del tempo inizierà a comparire su
entrambi i lati dello schermo simultaneamente, lanciando bottiglie da ambo i lati. Ai livelli
più alti lancerà dei teschi verso Braccio di Ferro, che potranno rotolare da una
piattaforma all'altra, cercando di colpirlo dall'alto. Il personaggio della Strega Bacheca
non rappresenta in se una minaccia diretta, ma sarà necessario acquisire la
consapevolezza di tutti gli oggetti che lancerà all'interno dell'area di gioco.
BERNARD
(Bernard)
Bernard rappresenta una minaccia lieve, ma è sempre presente nel terzo livello.
Piomberà costantemente partendo dall'angolo in alto a sinistra dello schermo passando
lungo le varie piattaforme della nave, volando poi verso la parte superiore (l'angolo
superiore destro dello schermo). Il suo volo è abbastanza lento e può essere colpito con
un pugno in faccia per liberare temporaneamente Braccio di Ferro dal problema, ma
Bernard tornerà di nuovo … e presto.


Personaggi Secondari

ImmagineNomeInformazioni
POLDO Personaggio di supporto, è situato su una catapulta nell'angolo in basso a sinistra dello
schermo, mentre mangia un panino. Fà da contrappeso a Braccio di Ferro o Bruto
azionando la catapulta spedendoli sulla piattaforma superiore grazie al suo peso.
PISELLINO Altro personaggio di supporto. Pisellino è posto su un'altalena situata in alto a sinistra
dello schermo e sorretta da un palloncino pieno di elio. Se Braccio di Ferro dopo aver
azionato la catapulta toccherà l'altalena dove è situato Pisellino, riceverà 500 punti
bonus (1000 se sotto effetto degli spinaci).


Oggetti Vari

ImmagineNomeInformazioni
BOTTIGLIA Le bottiglie vengono lanciate verso Braccio di Ferro sia dalla Strega Bacheca (una alla volta)
che da Bruto (in serie da cinque alla volta). Il contatto con le bottiglie toglie una vita a Braccio
di Ferro. Possono essere intercettate con il pugno.
SPINACI L'unica arma che Braccio di Ferro ha per contrastare Bruto e l'avvoltoio Bernard. Una volta
recuperati con un pugno assicurano un'invincibilità temporanea al nostro eroe, che potrà
colpire Bruto o Bernard tramite contatto, mettendoli fuori gioco per qualche secondo.
TESCHI La Strega Bacheca lancerà questi teschi dal quarto livello in poi. Scenderanno dall'alto verso il
basso e possono effettuare diversi rimbalzi prima di scendere alla piattaforma inferiore.
Attenzione al loro movimento imprevedibile.
CUORI I cuori lanciati da Olivia nel primo livello. Se Braccio di Ferro riuscirà a recuperarli tutti e 24,
passerà al secondo livello.
NOTE Le note lanciate da Olivia nel secondo livello. Se Braccio di Ferro riuscirà a recuperarle tutte e
16, passerà al terzo livello.
LETTERE Le lettere che compongono la parola H-E-L-P lanciate da Olivia nel terzo livello. Se Braccio
di Ferro riuscirà a recuperarle tutte e 24, passerà al livello seguente.


Guida ai livelli

Livello 1: Il Molo

  • 1) Nel primo livello, Olivia é ferma in cima allo schermo e lancia verso il fondo dello schermo 24 cuori (uno alla volta), sperando che Braccio di Ferro li prenda tutti al volo. Se un cuore raggiunge il fondo dello schermo, avrai circa 10 secondi per raccoglierlo prima che si rompa, costandoti una vita. Cerca di prendere i cuori il più in alto possibile, visto che diminuiscono di valore man mano che si avvicinano al fondo dello schermo.
  • 2) Quando Bruto ti insegue, attraversa il bordo dello schermo da sinistra a destra e aspetta che si fermi subito sotto il secchio. Colpisci il sacco da pugile e il secchio cadrà sulla su testa, incapacitandolo temporaneamente. Questo ti assegnerà punti a seconda del piano sui cui Bruto si trova quando lo colpisci (vedi Punteggi sopra) e ti darà del tempo per prendere qualche cuore in più.
  • 3) Come nei cartoni, Braccio di Ferro diventa più forte dopo aver mangiato spinaci. Un barattolo di spinaci si muove fra il secondo ed il terzo piano e puoi far mangiare gli spinaci a Braccio di Ferro colpendo il barattolo con un pugno. Dopo di ciò, Braccio di Ferro diverrà rosso e diventerà più forte di Bruto per circa 10 secondi (meno nei livelli avanzati). Se puoi colpire Bruto in questo periodo, egli cade nel mare, temporaneamente messo fuori gioco, e ti verranno assegnati 3.000 punti.
  • 4) Bruto si ristabilirà, quindi fai buon uso del tempo prendendo quanti più cuori cadenti possibile. Non si muovono e valgono il doppio quando Braccio di Ferro è sotto l’effetto degli spinaci, quindi prendere i cuori più in alto può davvero aiutare il tuo punteggio. E, poiché vite aggiuntive sono assegnate solo a punteggi molto alti (60.000 punti nella maggior parte delle macchine, 20.000 punti di default nelle macchine revisione F), dovresti essere il più avido possibile.
  • 5) Gli spinaci possono essere utilizzati solo una volta per livello e non vengono mai ripristinati dopo che hai perso una vita (tranne che nella revisione F, vedi Aggiornamenti sopra). Non utilizzarli troppo presto: raccogli circa i due terzi del numero totale di cuori e aspetta che sia in aria il numero maggiore possibile di cuori prima di prendere gli spinaci.
  • 6) Se vuoi provare a prendere 4.000 punti invece di 2.000, non utilizzare subito il sacco da pugilato. Aspetta fino a che non hai preso a pugni Bruto (meglio farlo dopo aver mangiato gli spinaci) e posiziona quindi Braccio di Ferro vicino al sacco da pugilato. Dopo che Bruto sarà uscito dal mare, si muoverà sotto il secchio nel piano più basso. Con un po’ di pratica e tempismo dovresti essere in grado di far cadere il secchio sulla sua testa, ottenendo 4.000 punti.

NOTA : toccare Bruto mentre il secchio si trova sulla sua testa non è letale. Ma fà attenzione, perché dopo che il secchio scompare egli può facilmente eliminare Braccio di Ferro.

  • 7) Per compensare la sua lentezza, Bruto può lanciare bottiglie di birra contro Braccio di Ferro. Dovresti cercare di forzarlo a lanciare bottiglie il più spesso possibile (quattro alla volta) invece di evitarle, in maniera da poter ottenere punti aggiuntivi.
  • 8) Anche la Strega Bacheca lancia bottiglie, ma solo una alla volta. La Strega Bacheca si materializza lungo il bordo dello schermo per un momento, scaglia una bottiglia e scompare. Può anche essere contemporaneamente su entrambi i lati dello schermo. Quindi, se sei intrappolato fra due Strega Bacheca o fra Bruto e una Strega Bacheca, per sopravvivere dovrai essere veloce col joystick ed il pulsante Pugno.
  • 9) In questo livello esiste un trucco per bloccare Bruto e renderlo inoffensivo. Per realizzarlo dovrai centrare il tuo avversario con il secchio mentre questi sta “volando” per lo schermo dopo averlo colpito mentre sei sotto l'effetto degli spinaci. Se riuscirai a farlo Bruto si bloccherà a mezz'aria ed entrare in contatto con lui non ti fará perdere una vita. Bruto rimarrá in questo stato per tutta la durata dello stage permettendoti di terminarlo agevolmente. Attenzione però! La Strega Bacheca continuerá ad apparire lanciandoti bottigle e i cuori lanciati da Olivia potranno sempre spezzarsi se lasciati cadere in mare. Se perderai una vita a seguito di queste condizioni alla ripresa del gioco Bruto sarà di nuovo attivo e pericoloso!


Livello 2: Il Vicolo Notturno

  • Il secondo livello è molto simile al primo, solo che Olivia lascia ora cadere note musicali (16, una alla volta). Non c' è molto spazio per le varie manovre come per il primo livello, ma la presenza di meno oggetti da recuperare renderà il livello stesso più semplice da completare. Le note scendono con un movimento simile a quello dei cuori del primo livello, utilizzate la stessa strategia del primo livello per recuperarle.
  • La differenza principale è il layout, con Poldo sull’asse nell’angolo basso. Se Braccio di Ferro salta dal secondo piano, verrà catapultato al terzo. Con preciso tempismo puoi farlo perfino saltare fino al quarto piano, dove Pisellino attende su una piattaforma palloncino. Toccare la parte sotto della piattaforma di Pisellino assegnerà 500 punti (1.000 mentre Braccio di Ferro è sotto l’influenza degli spinaci).
  • Il barattolo degli spinaci è fermo in un'unica posizione, quindi sarà più facile da recuperare in caso Braccio di Ferro ne avesse bisogno.
  • La Strega Bacheca appare nello stesso modo in cui lo fa nel primo livello. Dal momento che c'è meno spazio per allontanarsi dalle bottiglie rispetto a prima, utilizzate le aperture nei piani, i lati THRU e la catapulta per sfuggire da situazioni pericolose.


Livello 3: Il Veliero

  • 1) L’ambientazione del terzo livello è una nave, con una piattaforma scorrevole sul piano più alto. All’inizio del livello dovresti essere in grado di far scivolare Braccio di Ferro più volte per la piattaforma, prendendo al volo le lettere H-E-L-P (aiuto) che Olivia sta lasciando cadere da subito sopra.
  • 2) Ogni volta che Braccio di Ferro prende al volo una lettera, viene aggiunto un piolo ad una scala che porta ad Olivia. Quando la scala è finita, Olivia è salvata. Questo è il livello più difficile, perché è necessario un totale di 24 lettere per completare la scala e salvare Olivia. Bernard l’avvoltoio apparirà costantemente dal lato sinistro dello schermo. Mentre scivoli avanti e indietro per la piattaforma, dovresti tentare di colpire Bernard con un pugno più volte possibile per ottenere 1.000 punti a pugno.
  • 3) Dopo che Braccio di Ferro ha salvato Olivia nel terzo livello, ci sarà un intermezzo con il viso di Braccio di Ferro mentre viene riprodotta “I'm Popeye The Sailor Man”, seguita da Braccio di Ferro che soffia nella sua pipa e dice ”Toot! Toot!”. Dopo di ciò, la partita comincia da capo con difficoltà aumentata.


Linee guida generali :

  • In tutti i livelli, Bruto può colpirti da sotto o piegarsi dai piani superiori a quelli inferiori – fa attenzione a non trovarti sotto di lui.
  • Quando la partita ricomincia dal primo livello con difficoltà aumentata, la Strega Bacheca sgancerà letali teschi rimbalzanti dai lati dello schermo ed essi devono essere presi a pugni quando rimbalzano verso l’alto. Devi anche assicurarti che non ci siano teschi direttamente sopra a Braccio di Ferro, in quanto scendono di uno o due piani e lo colpiscono in testa.
  • Continua ad evitare Bruto, Bernard, le bottiglie di birra e i teschi e continua a prendere al volo qualsiasi cosa Olivia lanci.


Aspetti Tecnici

  • A riguardo di Popeye si può dire che tecnicamente il gioco era molto simile a Donkey Kong, Donkey Kong Junior e Mario Bros. Con questi titoli condivideva, infatti, il set di schede logiche (molto simili tra di loro) e lo stesso cabinato.

Lo standard JAMMA

  • Popeye della Nintendo non rispetta lo standard jamma e non è nemmeno molto semplice da convertire in quanto, per farlo, bisogna costruire una scheda, amplificatore audio mono e una invertitrice dei segnali video rgb.


Curiosità

  • Concesso in licenza ad Atari per alcune distribuzioni.
  • Il primo record è stato di Steve Harris con 1.232.250 punti. Ben Falls detiene il record mondiale attuale con il punteggio di 3.023.060 guadagnato il 20 Dicembre 2011 secondo il quadro di valutazione internazionale di Twin Galaxies.
  • Parker Brothers ha pubblicato un gioco da tavolo basato su questo videogioco (stesso nome) nel 1983: La plancia è disegnata come il primo livello del gioco.


Braccio di Ferro dalla striscia allo schermo :

  • Braccio di Ferro il Marinaio, uno dei più duraturi personaggi nella storia dell’animazione, non debuttò nelle immagini in movimento, ma nella striscia comica “Thimble Theater” di E.C. “Elzie” Segar. Nato nell’Illinois, Segar iniziò a disegnare fumetti nel 1914 a Chicago. Ottenuta la sua striscia personale sul Chicago American, Segar fu poi assunto nel 1919 dal Hearst's New York Evening Journal per creare la striscia consortile “Thimble Theater”. “Thimble Theater” rappresentava le avventure di Ham Gravy, della sua fidanzata Olive Oyl e di suo fratello Castor. L’iniziativa fu un successo e fu estesa ad una pagina aggiuntiva a colori la domenica a partire dal 1924. La striscia comica di Segar utilizzava narrazioni complesse, ricche di divagazioni e spesso misteriose che attrassero un devoto seguito, ma mancava di forti personaggi principali. Nel “Thimble Theater” del 17 gennaio 1929, Ham e Castor decisero di assumere un equipaggio per partire per nave alla ricerca del leggendario “Whiffle Hen”. Avvicinandosi ad un grinzoso marinaio con un occhio solo su un pontile, Castor gli chiese “Sei un marinaio?”. “Pensi sia un cowboy” fu la risposta che introdusse Braccio di Ferro al pubblico.


Fatti da parte, Ham Gravy :

  • Per un periodo di mesi, Braccio di Ferro si sviluppò da personaggio secondario alla figura centrale a caccia del Whiffle Hen. Quando Segar infine portò a termine la storia e cercò di mandare in pensione il marinaio, i fan indignati contattarono il gruppo Hearst chiedendo più avventure con Braccio di Ferro. Segar li accontentò : il marinaio rimpiazzò Ham come innamorato di Olivia, Castor fu fatto apparire poco frequentemente e la striscia fu rinominata “Thimble Theater, Starring Popeye”. I primi anni ’30 erano un periodo di feroce competizione fra gli studi di animazione americani per una fetta di mercato. Punto centrale della strategia d’affari della maggior parte degli studi era lo sviluppo di “stelle” dei cartoni la cui popolarità avrebbe assicurato prenotazioni dalle maggiori catene di teatri. Disney diede seguito al successo di Topolino sviluppando nuovi personaggi come Paperino e Pippo dai loro ruoli secondari originari nei cartoni di Topolino. Simili strategie furono tentate da Warner Bros.: Bugs Bunny e Daffy Duck evolsero da ruoli secondari in film di altri personaggi animati. Uno dei primi esempi di questa strategia avvenne presso la Fleischer Studios, Inc. a New York, dove l’impopolare personaggio canino Bimbo fu accoppiato con una fidanzata nel cartone Dizzy Dishes (1930). La fidanzata si sviluppò infine in Betty Boop, il personaggio principale dello studio. Con la popolarità di Betty Boop al suo picco nel 1932, i fratelli Max e Dave Fleischer decisero di introdurre una nuova serie di film che avrebbe un altro personaggio da far crescere fino a diventare una stella. La rivale della Fleischer, Van Beuren Corporation, aveva già sottoscritto un accordo per portare su schermo la striscia di Otto Soglow, “The Little King”. Max Fleischer, che era un grande fan della striscia di Seglar, contattò il Hearst's King Features Syndicate per ottenere i diritti all’utilizzo di Braccio di Ferro. Le due compagnie sottoscrissero un accorso il 17 Novembre 1932.


Betty introduce Braccio di Ferro al grande schermo :

  • La produzione del primo film di Braccio di Ferro avvenne sotto segreto. All’esperto animatore Roland Crandall furono dati spazi separati dal resto dello studio. Lì animò da solo l’intero cartone, aiutato solo dall’inclusione di qualche animazione di Shamus Cullane riciclata dal precedente Betty Boop's Bamboo Isle (1932). I risultati furono così soddisfacenti che, ancora prima che il film fosse pubblicato, i Fleischer e King Features modificarono l’accordo, garantendo allo studio i diritti di produzione e pubblicazione di cartoni animati con Braccio di Ferro per un periodo di cinque anni. Il film di Crandall 'Betty Boop Presents Popeye The Sailor” debuttò nell’estate del 1933 come parte della serie di “Betty Boop”. Dopo un prologo nel quale i giornali annunciano il debutto nei film del marinaio e Braccio di Ferro canta “I’m Popeye the Sailor Man” (Sono Braccio di Ferro il Marinaio), il film presentava la trama standard della serie di Braccio di Ferro, riproposta con variazioni dai Fleischer durante la successiva decade. Olivia aspetta al molo che Braccio di Ferro scenda dalla sua nave, Bruto segue la coppia fino ad un luna park dove i due marinai competono per le attenzioni di Olivia esibendosi in prove di forza. Bruto rapisce Olivia e la lega ad un binario del treno. Mentre la locomotiva si avvicina, Braccio di Ferro e Bruto lottano. Braccio di Ferro sconfigge Bruto e, grazie ai poteri magici degli spinaci, è in grado di fermare il treno e salvare Olivia. Qui vediamo la differenza essenziale fra il senso della narrazione di Segar e dei Fleischer. Segar si trovava a suo agio in trame piratesche che si spostavano in direzioni inaspettate per uno o due anni, esplorando ogni svolta della storia e sfumatura narrativa. In anticipazione del postmodernismo, per i Fleischer il concetto stesso di trama era antiquato. Le convenzioni narrative trite e ritualizzate venivano strappate, ricombinate in strane giustapposizioni e satirizzate in infinite variazioni. I cartoni animati di Braccio di Ferro prodotti dai Fleischer furono un immediato successo. “Potrebbe essere stato solo un colpo di fortuna, una fortunata coincidenza che i personaggi di Segar fossero così adatti allo stile Fleischer” ricorda l’ex animatore di Braccio di Ferro, Myron Walman. “L’animazione di Olivia a metà anni ’30 era perfetta. Era adatta a lei. Il personaggio non aveva gomiti e aveva le ginocchia più sporgenti. Quando parlava, anche la voce era perfetta. Questo era un personaggio. Questo era quello che la rendeva così riuscita”.


Fatti da parte, Topolino :

  • I personaggi di Segar non erano le sole cose che erano coerenti con lo stile Fleischer. Sia Segar che lo staff Fleischer condividevano una simpatia per un linguaggio poeticamente improvvisato. Quando il doppiatore originale di Braccio di Ferro, William 'Red Pepper Sam' Costello, abbandonò dopo i primi film, fu sostituito da un in-betweener (colui che si occupa dei frame di animazione compresi fra due frame chiave) dello studio, di nome Jack Mercer. Molti dei dialoghi dei film di Braccio di Ferro furono post-sincronizzati con poca attenzione alla sincronizzazione ai movimenti della bocca. Mercer, Mae Questel (la voce di Olivia, tranne che nel periodo 1934-41, nel quale Margie Hines fu la doppiatrice) e William Penell o Gus Wickie, che doppiavano Bruto, spesso improvvisavano i dialoghi durante le sessioni di registrazione, soprattutto gli “incisi” di Braccio di Ferro e le sue conversazioni piene di giochi di parole. In aggiunta a ciò ci fu un progressivo addolcimento e aumento della complessità del personaggio di Braccio di Ferro, in parallelo ai cambiamenti nella striscia. I cartoni di Braccio di Ferro divennero l’attrazione principale dei Fleischer. Giunti al 1938, Braccio di Ferro aveva soppiantato Topolino come personaggio dei cartoni più popolare d’America. I Fleischer rovistarono attraverso la striscia di Segar alla ricerca di personaggi di supporto. Bruto, l’antagonista della serie animata, era un personaggio minore della striscia di Segar, essendo apparso solo nella storia “The Eight Sea” del 1933. Personaggi di più lungo corso della striscia che si unirono a Braccio di Ferro su schermo includevano l’esperto di hamburger Poldo, Pisellino, Eugenio il Gip e Trinchetto. Mentre nella striscia a fumetti Braccio di Ferro otteneva la sua grande forza sfregando la Whiffle Hen (gallina fischiona africana), i Fleischer aggiunsero la trovata della dipendenza della potenza di Braccio di Ferro dall’ingestione di spinaci. I coltivatori dell’autoproclamata “capitale degli spinaci” d’America, Crystal City, Texas, eressero una statua di Braccio di Ferro come segno di gratitudine per la pubblicità. A partire dal 1935, i Fleischer cercarono sostegno finanziario per un lungometraggio animato da parte del loro distributore Paramount. Paramount rifiutò di rischiare denaro su un lungometraggio. In un tentativo di convincere la compagnia che film animati di più lunga durata potevano essere redditizi, Max Fleischer avviò la produzione di 3 “speciali” a colori da due bobine con Braccio di Ferro come personaggio principale, iniziando da 'Popeye The Sailor Meets Sinbad The Sailor' (1936). Nonostante questi speciali fossero spesso pubblicizzati prima dei lungometraggi che accompagnavano, Paramount rifiutò ancora di sostenere finanziariamente il lungometraggio animato. Le condizioni cambiarono dopo il successo di “Biancaneve e i Sette Nani” della Disney (1937) e i Fleischer ricevettero fondi per gli 80 minuti dei “Gulliver’s Travels”. Secondo alcune fonti, il film originariamente avrebbe dovuto avere Braccio di Ferro nel ruolo di Gulliver, ma l’idea fu scartata nelle prime fasi di pianificazione. Forse questo fu una mossa poco saggia. Secondo corrispondenza interna di Paramount, i cortometraggi di Braccio di Ferro erano molto più redditizi di quanto lo erano i film della Disney per il suo distributore, RKO. Il richiamo al botteghino del marinaio avrebbe potuto aiutare i lungometraggi dei Fleischer. Gulliver’s Travels (1938) e il successivo lungometraggio della compagnia, Mr. Bug Goes To Town (1941) furono un fiasco, causando il fallimento della Fleischer Studios, Inc.


Braccio di Ferro dopo Fleischer :

  • La compagnia che seguì, Famous Studios, continuò la produzione di cartoni animati di Braccio di Ferro. Molti erano remake di film precedenti dei Fleischer. Gran parte del cast di supporto delle versioni dei Fleischer fu sostituita da nuovi personaggi, come per esempio i nipoti identici, Braccino, Braccetto, Braccione e Bracciotto. Un redesign dei personaggi principali includeva divise bianche della Marina americana per Bruto e Braccio di Ferro (prese dal loro servizio nelle forze armate durante la guerra) e forme più avvenenti per Olivia. Tecnologia migliorata, con l’introduzione del colore nella serie nel 1943 in Her Honor The Mare e del 3-D in Popeye The Ace Of Space (1953), cercò di ringiovanire la serie. Nessuna di queste strategie riuscì a dare nuova linfa ai film. Spooky Swabs (1957) fu l’ultimo dei film di Braccio di Ferro pubblicato nei teatri. Il successo dei cartoni animati in bianco e nero di Braccio di Ferro in televisione negli anni ’50 ispirò varie riprese della serie da parte di artisti come Gene Deitch, John Halas e Joy Batchelor, Jack Kinney e Hanna-Barbera. Ostacolati da budget limitati e da tempi di produzione ristretti, nessuno di questi si avvicinò alla qualità delle versioni teatrali dei Fleischer o di Famous. Meno si parla della versione dal vivo di Robert Altman con Robin Williams e Shelley Duvall nei panni di Braccio di Ferro e Olivia, meglio é. Quello che è rimasto sono le qualitá originali dei lavori di Segar e dei Fleischer. Infatti, le strisce di Segar sono state ristampate da Nostalgia Press e Smithsonian Press. I primi film dei Fleischer, che condividevano le scialbe ambientazioni cittadine o quelle surreali esotiche, nonché il pubblico della classe operaia degli originali Segar, mantengono una vitalità e un fascino che ancora oggi piacciono ad un grande gruppo di devoti fan.


Aggiornamenti

REVISIONE F (progettata specialmente per giocatori principianti) :

  • Il primo livello ha uno sfondo colorato (invece che nero).
  • Il punteggio elevato di default é piú basso: 25600 (invece di 32600).
  • Le prime iniziali nella tabbella dei punteggi elevati di default sono state cambiate in KAC (invece che GET).
  • Gli spinaci sono ripristinati dopo che hai perso una vita.
  • La scala al centro del primo livello puó essere utilizzata per salire o scegliere.
  • Il dip-switch “Extra Life” (vita aggiuntiva) puó essere impostato a 20000, 30000, 50000 o None (nessuna). Il default é 20000, ossia ricevi una vita aggiuntiva a 20000 punti.


BOOTLEG :

  • Non riporta copyright.


Punteggi

  • Pugno ad un sacco da pugilato : 30 punti.
  • Pugno ad una bottiglia : 100 punti.
  • Pugno ad un teschio : 100 punti.
  • Pugno a Bernard : 1.000 punti.
  • Utilizzo del potere degli spinaci per buttare Bruto in acqua : 3.000 punti.
  • Colpire da sotto la piattaforma di Pisellino : 500 punti(1).


Raccogliere un cuore, una nota o una lettera al...

  • Primo piano : 50 punti(1).
  • Secondo piano : 100 punti(1).
  • Terzo piano : 300 punti(1).
  • Quarto piano : 500 punti(1).


Far cadere il secchio sulla testa di Bruto quando é nel...

  • Primo piano : 4.000 punti.
  • Secondo piano : 2.000 punti.
  • Terzo piano : 1.000 punti

NOTA : Non é necessario premere il pulsante Pugno per dare un pugno a Bruto o Bernard quando Braccio di Ferro é sotto effetto degli spinaci.

● (1) denota valori raddoppiati quando Braccio di Ferro é sotto effetto degli spinaci.


Consigli e Trucchi

Un'Imperfezione nella Grafica:

  • Nel livello della nota musicale, potete restare sul punto del bordo in cui ti 'accartocci' e se date un pugno a una bottiglia nel punto giusto, verrà cancellata parte del cartello 'THRU'.

Questo può essere fatto da entrambi i lati.


Conversioni

Console:

Computer:

Altro:

  • Telefoni Cellulari (2007)


Note sulle conversioni (Aggiornamenti)


Il Remake

  • Nel 2007, Namco Networks ha rilasciato un remake graficamente migliorato per i telefoni cellulari. Il gioco in gran parte è lo stesso, anche se è dotato di una modalità avanzata in aggiunta a quella dell'originale arcade. Quest'ultima include un livello bonus e un ulteriore livello che rende omaggio al corto ” A Dream Walking” dove Braccio di Ferro deve salvare un' Olivia sonnambula. Nel gioco è possibile guadagnare gettoni che possono essere usati per acquistare alcune vecchie strisce a fumetti.


Il remake di Namco per telefoni cellulari del 2007.


Manuale

Fonti

  • Le schermate della sequenza finale sono state gentilmente fornite da: MamEnd


Video

Popeye
Gameplay di Popeye.


PCB (Printed Circuit Board)



Artwork


Cabinets


Flyers

popeye_-_flyer1.jpgpopeye_-_flyer2.jpg
popeye_-_flyer3.jpgpopeye_-_flyer4.jpg
popeye_-_flyer5.jpgpopeye_-_flyer6.jpg
popeye_-_flyer7.jpgpopeye_-_flyer8.jpg


Screenshots


La sequenza finale


Tools personali
Toolbox

1° GHOSTS 'N GOBLINS

2° DOUBLE DRAGON

3° SHINOBI

4° WONDER BOY

5° PAC-MAN

6° GOLDEN AXE

7° ALTERED BEAST

8° DRAGON NINJA

9° POPEYE

10° R-TYPE



Usa questo logo per affiliazioni


Sostieni il DVG. Contattaci!!