THE LAST BOUNTY HUNTER

The Last Bounty Hunter è un laser game prodotto dalla American Laser Games nel 1994.

Storia

Terzo capitolo della saga Mad Dog McCree, questo laser disc video game è stato ripubblicato in versione per pc e dvd player nel 2002 dalla Digital Leisure, la quale ha acquisito i diritti della ormai defunta software house Americana. La stessa Digital Leisure nell' estate 2009 pubblica su piattafoma Nintendo Wii una raccolta chiamata: “Mad Dog McCree Gunslinger Pack”, che include: Mad Dog McCree, Mad Dog II - The Lost Gold e The Last Bounty Hunter. Le Sequenze filmate di questo gioco sono state girate negli “Old Tucson Studios” in Arizona, già teatro dei precedenti capitoli della saga, pochi mesi prima che l'American Laser Games fallisse.

La storia di questo laser disc videogame è molto semplice. Il nostro pistolero attraversa una cittadina tipica del “Far West”, popolata di brava gente e da bande di briganti armati di pistola. Sotto richiesta di un Generale dell' esercito degli Stati Uniti d'America, il nostro pistolero deve: proteggere la brava gente, eliminare i briganti e catturare (vivi o morti) tutti i capobanda.

Gameplay

Il gameplay di questo gioco è sia singolo che doppio, questa descrizione si riferisce al gameplay singolo. The Last Bounty Hunter è uno shoot 'em up in prima persona in pieno stile American Laser Games, molto simile a Mad Dog McCree. Nella prima schermata si può sceglere uno dei tre livelli di difficoltà, oppure si può fare un pò di pratica cercando di colpire: bottiglie, barattoli o gatti. Ad ogni partita si hanno a disposizione tre vite, e nel corso del gioco le armi a disposizione saranno due: una pistola a sei colpi ed un fucile a cinque colpi.

Lo scopo del gioco è quello di catturare quattro pericolosi fuorilegge: Handsome Harry, Nasty Dan, El Loco e The Cactus Kid, ed eliminare le loro rispettive bande di briganti. Il giocatore si trova continuamente in situazioni dove deve scegliere rapidamente a chi sparare: innocenti o briganti. Se un' innocente viene colpito il giocatore perde una vita, se invece viene colpito un brigante (prima che questo faccia fuoco) l'avventura prosegue. Inoltre ci sono degli oggetti come: le ruote dei carri, teschi di mucca e le lanterne, che se vengono colpiti offriranno la possibilità di sparare cinque volte con un potente fucile. Il gioco inizia con una sparatoria tra l'esercito degli Stati Uniti e un piccolo gruppo di briganti. In questo momento il Generale Clinton Briggs si rivolge al giocatore chiedendogli aiuto per sgominare il gruppetto di malviventi, ecco che inizia l'azione vera e propria! Una volta eliminati i briganti, il generale chiederà al giocatore di eliminare i quattro fuorilegge ricercati. A questo punto lo schermo si divide in quattro e appare la schermata di selezione, dove si può scegliere uno dei quattro livelli di gioco o uno dei malviventi da catturare.

Tecnica

  • L' hardware di “The Last Bounty Hunter” consiste in un computer Commodore Amiga 500, a cui è collegato un lettore di laserdisc “Sony ALDP-1450” alla porta seriale. L'hardware Commodore, noto per il suo chipset audio e per la capacità di realizzare ottime animazioni, si occupa della gestione dei dati (video e audio) provenienti dal lettore.

Dati Tecnici

NomeLast Bounty Hunter
Anno di produzione1994
ProduttoreAmerican Laser Games
GenereLaser game
OrientamentoOrizzontale
MonitorRaster
Pannello di controllodue giocatori
Controlli 2 lightgun
Tasti 4
Sonoro Stereo due canali

Video

The Last Bounty Hunter
Gameplay di The Last Bounty Hunter.

Screenshots


Tools personali
Toolbox

1° GHOSTS 'N GOBLINS

2° DOUBLE DRAGON

3° SHINOBI

4° WONDER BOY

5° PAC-MAN

6° GOLDEN AXE

7° ALTERED BEAST

8° DRAGON NINJA

9° POPEYE

10° R-TYPE



Usa questo logo per affiliazioni


Sostieni il DVG. Contattaci!!