Questa è una vecchia versione del documento!


CATTIVO GUSTO

Nella sconfinata produzione videoludica, dove pur abbondano i giochi moralmente educativi, non mancano purtroppo gli esempi di prodotti discutibili.

Le critiche si rivolgono spesso alla violenza grafica di alcuni titoli, ma vi sono stati dei casi in cui a essere messo all’indice è stato il puro cattivo gusto degli autori, o meglio degli addetti al marketing. Se già nei primi anni ’80 l’intero popolo italiano era stato accusato di associazione a delinquere nell’eloquente “Mafia”, “Mani Pulite” e i simpatizzanti del Partito Comunista erano diventati ostili “extraterrestri mutanti” in “Communist Mutants from Space”, l’esempio più eclatante è da attribuirsi probabilmente alla Cosmi, già nota per la sua produzione sempre un pò sopra le righe.

Nel 1986 a pochi mesi dalla tragedia dell’impianto nucleare sovietico di Chernobyl, la società pubblicò infatti “The Chernobyl Sindrome”, ottima simulazione del funzionamento di una centrale a fissione caratterizzata da una certa propensione ai guasti improvvisi e dalla mancanza assoluta di un manuale cui fare riferimento nei casi di emergenza.


Tools personali
Toolbox

1° GHOSTS 'N GOBLINS


2° DOUBLE DRAGON


3° SHINOBI


4° WONDER BOY


5° PAC-MAN


6° GOLDEN AXE


7° ALTERED BEAST


8° DRAGON NINJA


9° POPEYE


10° R-TYPE



Usa questo logo per affiliazioni


Sostieni il DVG. Contattaci!!